Frascati, Assegnato dalla giuria internazionale il Premio Livio Gratton – XIV edizione

Il premio Livio Gratton, giunto alla quattordicesima edizione, è un premio biennale conferito dall’Associazione Eta Carinae in collaborazione con l’Associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton” e l’Associazione Frascati Scienza, con il Patrocinio del Comune di Frascati e di INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica); e con il contributo della famiglia Gratton. Esso viene assegnato da una giuria internazionale alla più meritevole tesi di Dottorato di Ricerca in Astronomia o Astrofisica, realizzata nell’ultimo biennio in un istituto di ricerca italiano.
Il premio, questo biennio di cinquemila euro, è attualmente l’unico del genere dedicato all’Astronomia in Italia. È stato concepito non solo come evento commemorativo, ma anche come contributo alla creazione di istituzioni culturali permanenti, volte a connotare e qualificare il territorio dei Castelli Romani. Il premio si propone di facilitare l’inserimento di giovani scienziati nelle strutture di ricerca nazionali con l’intenzione di aiutare a combattere la “fuga dei cervelli”.
A tale proposito va segnalato che molti dei premiati hanno trovato collocazione in Italia e oggi possiamo dire con grande orgoglio, che essi stanno contribuendo al successo dell’astronomia italiana nel mondo con una brillante carriera; a tale riguardo va segnalato che in questa edizione ben quattro concorrenti, tra cui la vincitrice, sono stati presentati da professori che a loro volta sono stati vincitori o hanno avuto menzioni speciali in edizioni passate del Premio.
A questa edizione partecipavano giovani ricercatori che hanno completato il loro dottorato nel biennio 2017-2018. La giuria internazionale del Premio Livio Gratton XIV edizione, composta da Gerry Gilmore FRS (Institute of Astronomy, Cambridge University); Claudia Maraston (Institute of Cosmology and Gravitation University of Portsmouth); Francesca Primas (European Southern Observatory), esaminata accuratamente la documentazione presentata dai candidati ha concluso che la dott.ssa Elisa Bortolas, con la sua tesi “Dynamics of Single and Binary Black Holes in Galactic Nuclei”, presented by Michela Mapelli, vincitrice all’unanimità del premio Livio Gratton XIV ed.
La giuria ha anche indicato i dottori: Andrea Botteonper la tesi “Shock waves and non-thermal phenomena in merging galaxy clusters”, presentata da Daniele Della Casa, e Om Sharan Salafiaper la tesi “Short gamma-ray bursts as electromagnetic counterparts of compact binary mergers”, presentata da Gabriele Ghibellini, meritevoli di una menzione speciale.Livio_Gratton
Come tradizione, fin dalla prima edizione del premio, alla vincitrice verrà consegnata una pergamenadel Maestro Gianfranco Cresciani. La cerimonia di consegna del premio avrà luogo presso l’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini del Comune di Frascati la sera del 28 settembre p. v., alle ore 17.00e sarà seguita da una conferenza pubblica.
Per informazioni: Associazione Eta Carinae oppure G. Gratton tel. 06 94546479; +39 3409264340; g.gratton@alice.it
Fonte: Ufficio stampa del Comune di Frascati 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*