Ciampino, Via Reverberi: le parole dell’Amministrazione

In merito alla questione di  l’amministrazione comunale comunica quanto segue:

Quando questa amministrazione si è insediata ha trovato una delibera del Commissario Prefettizio che prevedeva l’individuazione dell’opera di interesse pubblico così detto “ristoro” (per un importo di 1 milione e 100 mila euro) relativa alla variante di via Reverberi da eseguirsi in via Bruxelles angolo via Madrid poiché nel quartiere “La Folgarella” non esisteva alcun terreno di proprietà del Comune di Ciampino dove poter eseguire l’opera prevista.

Nella delibera del Consiglio comunale del 30 luglio 2015 veniva infatti individuata un’area adiacente all’ufficio postale di Viale Kennedy dichiarandola: “messa a disposizione dell’amministrazione comunale” cosa che in realtà non è mai avvenuta perché quell’area non è di proprietà del Comune e non è mai stata espropriata.

Pertanto questa amministrazione ha ritenuto che l’unica alternativa per la realizzazione di un’opera di cui avrebbero potuto beneficiare tutti, fortemente voluta, desiderata e attesa, fosse la realizzazione del teatro comunale, un cantiere aperto da oltre un decennio.

E’ convinzione di questa amministrazione che la città di Ciampino debba essere sempre di più una comunità unita e unica, senza che a prevalere siano logiche di frammentazione e disunità. In quest’ottica il teatro comunale potrà rivelarsi una risorsa di cui tutti i cittadini potranno beneficiare indistintamente.

Convocato il comitato di quartiere della Folgarella in data 1 agosto 2019 presso gli uffici del Comune, abbiamo provveduto a rappresentargli quanto descritto impegnandoci contestualmente (con una prossima delibera) a destinare al quartiere una somma di circa 700.000 euro nel triennio. Con tale somma abbiamo pensato di realizzare il rifacimento del parco “La Folgarella”, del centro anziani e degli impianti sportivi al suo interno, parte della ristrutturazione della scuola Pirzio Biroli, della realizzazione di una pista ciclabile e quant’altro si potrà, restando aperti al dialogo e al confronto costruttivo per individuare le priorità del quartiere.

Inoltre è prevista la sostituzione di tutti gli infissi delle tre scuole presenti alla Folgarella (P. Sarro, L. Da Vinci e P. Biroli) per un importo così specificato: Paola Sarro 343.600 euro, Leonardo Da Vinci 352.240 euro, Pirzio Biroli 170.872 euro che è già in corso da parte di ADR Aeroporti di Roma e che finirà in tempi brevissimi, forse anche entro la fine dell’anno su nostra indicazione, sollecitazione e grazie al grande impegno dei nostri uffici comunali che seguono i lavori.ciampino

Pertanto, al quartiere la Folgarella, tra le risorse messe a disposizione dal Comune e quelle di ADR, arriveranno fondi per un totale di 1.566.712 euro, da sommare alla possibilità di usufruire del nuovo teatro comunale assieme a tutti gli altri concittadini.
Siamo fermamente convinti che questa sia la soluzione migliore per tutti i cittadini di Ciampino.

Fonte: Comune di Ciampino 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*