Conoscere il trading grazie alla Borsa virtuale

Borsa virtuale: due parole che, se messe una a fianco all’altra, potrebbero risultare strane, ma che in realtà descrivono perfettamente quello che è una delle innovazioni più interessanti collegante al variegato mondo del trading online.

conoscere il tradingLa borsa virtuale, a dispetto del nome, è qualcosa di veramente concreto, oltre che incredibilmente utile per tutti quei giovani trader che, nonostante la preparazione teorica, ancora non hanno il coraggio di affrontare i mercati.

Ma di cosa si tratta? È presto detto: con Borsa virtuale intendiamo tutte quelle piattaforme online che simulano le operazioni di investimento più varie, trasmettendo in pieno la sensazione di trovarsi realmente nel mercato, ma senza alcun rischio per il proprio capitale. Su queste piattaforme infatti non si utilizza valuta reale.

È questa l’unica differenza, la caratteristica principale che rende questo settore “virtuale”. Per il resto, tutto è come il trading online vero e proprio: potrete simulare una sessione di forex trading, potrete provare una strategia con le opzioni binarie, oppure investire in commodities. Non vincerete, né perderete niente, ma farete pratica e proverete, anche se in minima parte, il brivido del trading.

Si tratta allora di giocare in borsa per finta? No, non è così semplice. La Borsa virtuale è il passaggio fondamentale che ogni buon trader dovrebbe attraversare per iniziare a tradare sul serio. Non si tratta di uno scherzo, o di un gioco da prendere sotto gamba, bensì di un esercizio necessario e, purtroppo, spesso trascurato.

Ecco sempre più broker online mettono a disposizione dei loro utenti utilissime piattaforme demo: per completare la formazione iniziata con i corsi online. Teoria e pratica insomma, unite in un percorso che porterà infine ad utilizzare quel determinato broker per giocare seriamente e investire in mercati anche ad alto rischio come potrebbe essere il Forex.

Ma come si accede a questi portali virtuali? Niente di più facile: basta guardarsi un po’ attorno e cercare un buon broker online autorizzato. Iscrivetevi tranquillamente, non spenderete niente. O meglio, inizierete a spendere solo quando lo vorrete e quando comincerete ad investire.

Per la piattaforma demo invece, come già detto, non servono soldi reali. Verrete dotati di una certa somma di moneta virtuale che potrete “investire” come volete, sperimentando strategie, tattiche, grafici a tempo e strumenti di analisi. Quando poi vi sentirete davvero pronti, passerete al broker vero e proprio, consapevoli che avrete a che fare con qualcosa che conoscete già molto bene.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*