Marino, Due Santi: “Il comune affronti la questione del divieto di sosta”

Nella seconda metà di agosto nel tratto marinese della strada statale 140 è stato inserito un divieto di parcheggio e zona rimozione. Una situazione che ha creato e sta creando malumori tra i residenti di Due Santi, da diversi anni abituati a posteggiare su quella porzione di asfalto senza che nessuna istituzioni abbia trovato nel tempo una soluzione alternativa più comoda e sicura.

Una realtà viaria che si inserisce in un contesto viario di per sé complicato se è vero, come è vero, che sulla SS 140 le autovetture sfrecciano a fortissima velocità, mettendo a rischio l’incolumità fisica di pedoni e residenti. Per questa ragione chiediamo al Comune di Marino di farsi promotore delle istanze cittadine presso la Città Metropolitana di Roma Capitale, che è l’ente competente a decidere. Inoltre, teniamo a ricordare che il sindaco di Marino, Carlo Colizza, è anche consigliere metropolitano.

Ci auguriamo dunque che Palazzo Colonna ascolti il nostro monito al fine di trovare insieme una soluzione definitiva e immediata in merito al divieto di sosta in oggetto”. Così, in una nota, il presidente del Comitato di Quartiere Due Santi, Romolo Silvi.
A sostenere la causa del cdq Due Santi il segretario del Pd Marino, Sergio Ambrogiani:marino

Comprendo perfettamente le ragioni del comitato e dei residenti della piccola ex circoscrizione di Marino. Ci spenderemo per avviare una interlocuzione istituzionale con l’amministrazione comunale e con il sindaco Colizza, nella consapevolezza che si prenderà carico della delicata questione viaria al fine di tutelare l’incolumità dei cittadini residenti di Due Santi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*