Atletico Montecompatri, Parla Cittadini

Meno di due settimane all’inizio dell’avventura in Seconda categoria per l’Atletico Montecompatri. La squadra di mister Daniele Nardi affronterà subito un impegnativo test sul campo del Football Club Frascati sabato 5 ottobre.

Una gara che ci può dare immediatamente delle risposte – dice il centrocampista centrale classe 1993 Roberto Cittadini – Di fronte avremo un avversario che ci dicono molto valido, noi dovremo farci trovare pronti: abbiamo ancora un paio di settimane di lavoro per limare gli ultimi aspetti”. L’ultima amichevole ha avuto esito negativo (sconfitta contro il Lucky Junior), ma nello spogliatoio dell’Atletico Montecompatri non sono scattati particolari allarmi. “Siamo consci di poter fare sicuramente meglio e dobbiamo tirare fuori una determinazione maggiore. Nel primo tempo le cose non sono andate male, poi nella ripresa il Lucky Junior ha preso il sopravvento.

Cittadini, comunque, preferisce tenere basse le aspettative in vista del primo campionato di Seconda categoria dell’Atletico Montecompatri.

Sono d’accordo con quanto dichiarato nei giorni scorsi da capitan Tulletti: dobbiamo prima pensare a fare i punti necessari per la salvezza, poi una volta raggiunta una quota di tranquillità potremo pensare ad altre cose. La squadra è sicuramente valida, abbiamo un paio di alternative per ogni ruolo e alcuni elementi sono utilizzabili in diverse posizioni: questo non può che agevolare il lavoro del mister. Inoltre i nuovi arrivati hanno buone qualità e possono darci un contributo di livello.

Dal punto di vista tattico l’Atletico Montecompatri sta lavorando su più fronti.

Stiamo provando diversi moduli, poi capiremo quale sarà la scelta del mister per le gare ufficiali.

Per Cittadini questa è la terza stagione a Monte Compatri.cittadini altre ee (2)

Ormai mi sento “cittadino acquisito” – sorride il centrocampista – Scherzi a parte, sto bene in questo ambiente e con questo gruppo: speriamo di poter vivere un’altra bella stagione dopo quella passata in cui abbiamo centrato i play off di Terza categoria e di fatto guadagnato il ripescaggio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*