Ariccia, Open Day Castelli Romani: il Comune partecipa con visite guidate ai beni artistici, mostre, laboratori e recital di poesie

Il Comune di Ariccia partecipa all’evento di domenica 20 ottobre 2019 “OPEN DAY CASTELLI ROMANI” promosso dal Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani, Parco dei Castelli Romani, la Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini, il GAL Castelli Romani e Monti Prenestini, il Sistema bibliotecario Prenestino e il sistema Museumgrantour e la Regione Lazio. Si tratta della terza edizione dell’Open Day una grande giornata di festa con aperture straordinarie per vivere, conoscere e gustare il territorio, per assistere ad eventi e visitare gratuitamente questi splendidi borghi.

In occasione dell’Open Day Palazzo Chigi in Ariccia aprirà in maniera gratuita il  Museo del Barocco e le Stanze del Cardinale.

Presso il Villino Volterra si svolgerà una visita guidata del giardino e del primo piano con la proiezione del filmato “L’eredita di Vito Volterra”.

Sarà possible visitare il Santuario della Madonna di Galloro nella fascia oraria 15:00 – 17:00 e la Chiesa Collegiata di Santa Maria Assunta in Cielo nella fascia oraria 16:00 – 17:30.

Nella Galleria Art Saloon sarà visitabile la mostra collettiva “Un passo avanti’.

La Biblioteca Attiva di Ariccia proporà per l’occasione  un laboratorio di acquerello “Nel prato azzurro del cielo”, a partire dai libri della Biblioteca Attiva di Ariccia, per far conoscere e osservare le meraviglie del Parco Chigi e degli antichi Stalloni Chigi.

La Locanda Martorelli-Museo del Grand, grazie all’Archeoclub Aricino Nemorense APS, aprirà straordinariamente e sarà visitabile per tutta la giornata del 20 ottobre nei seguenti orari: mattina ore 10:00-12:30, pomeriggio ore 16:00-18:30 con accompagnamento guidato. Inoltre si svolgeranno su prenotazione due visite guidate tematiche, alle ore 10:00 e alle ore 17:00, dedicate al poeta danese Ludwig Bødtcher: “L’ARICCIA DELLE MERAVIGLIE. Il Grand Tour e la Locanda Martorelli con Ludwig Bødtcher” con recital delle poesie che l’artista danese dedicò ad Ariccia durante il suo soggiorno presso la storica Locanda (archeoclubaricia@alice.it; archeoclubaricinonemorense@gmail.com; mobile: 3883636502).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*