Calcio, Albalonga, Cardillo: “Bella vittoria col Follonica, girone d’andata molto positivo”

L’Albalonga ha sconfitto per 3-2 il Follonica Gavorrano al termine di una partita tirata fino all’ultimo ed è tornata al successo tra le mura amiche.

Una gara combattuta, ci tenevamo a vincere di nuovo in casa – dice l’attaccante classe 1992 Andrea Cardillo – Il Follonica Gavorrano si è dimostrata una squadra organizzata e di buon livello, anche se nella prima parte siamo stati forse condizionati da uno stato d’animo un po’ teso per via di un ultimo periodo non brillante. Dopo il loro gol del vantaggio, comunque, la squadra ha avuto una reazione più che positiva: prima abbiamo colpito una traversa con Santoni e poi ha pareggiato i conti Bosi. Nella ripresa abbiamo colpito un’altra traversa con Magliocchetti e poi è entrato Louzada che ci ha dato una grossa mano.

Il brasiliano ha guadagnato il calcio di rigore del 2-1 trasformato proprio da Cardillo, poi i toscani hanno siglato il 2-2 poco dopo e infine ancora Louzada con un’altra azione personale ha causato l’autorete del capitano avversario con cui l’Albalonga ha conquistato tre punti molto importanti.

Obiettivi di classifica? Credo che l’Albalonga debba lottare per un posto nei play off visto che dall’inizio della stagione siamo ai vertici

si sbilancia l’attaccante del club castellano che si dice soddisfatto della prima parte di avventura con la maglia azzurra:

Venivo da due anni molto belli con il Trastevere e ho accettato il progetto dell’Albalonga che quest’anno ha compiuto una vera e propria rivoluzione a livello di organico: sono soddisfatto di come stanno andando le cose sia a livello personale che di squadra.

Con quella di ieri, sono cinque le reti dell’attaccante, tutte con la medesima dedica:

Alla mia piccola principessa Aurora e alla mia compagna Valeria che mi sta per regalare anche il secondogenito Mattia.

L’Albalonga chiuderà il suo 2019 sul campo dello Scandicci terzo della classe:

Sarà una partita molto complicata, ma vogliamo cercare altri punti per finire in bellezza un girone d’andata che è stato davvero molto positivo

conclude Cardillo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*