Volley Club Frascati, La David e la Seconda divisione femminile: “Bisogna evitare le distrazioni”

Un inizio di campionato complicato per la Seconda divisione femminile del Volley Club Frascati. Il gruppo allenato da coach Annalisa David sta faticando a livello di risultati, ma questo aspetto era ampiamente pronosticabile visto che la società ha scelto di giocare in questo campionato con il gruppo dell’Under 16 territoriale:

La squadra è esattamente la stessa che fa pure la categoria giovanile – spiega il tecnico del Volley Club Frascati – Abbiamo sedici elementi e giocare su due campionati mi consente di dare spazio a tutte. E’ chiaro che, al cospetto di avversarie spesso mediamente più esperte, si debba soffrire un po’. Ma le nostre ragazze possono comunque evitare certe distrazioni che le penalizzano molto durante le partite e su quello bisogna lavorare.

Nell’ultimo turno il Volley Club Frascati è stato sconfitto per 3-0 in casa dalla Virtus Pomezia:

In questo primo periodo di campionato anche il calendario si è rivelato “nemico” visto che abbiamo affrontato su cinque partite le prime tre della classe (Santa Monica, Sporting Pavona Castelgandolfo e Ardea Aprilia, ndr) e la sesta in classifica (l’avversario dell’ultimo turno, ndr). Nessuno mette pressioni di risultato alle nostre ragazze anche se vogliamo quantomeno ottenere la salvezza in questo campionato e in generale dare il massimo in ogni partita.

La Seconda divisione femminile del club tuscolano tornerà in campo lunedì 23 dicembre per sfidare il Puntovolley Castelli Romani:

Classifica alla mano sono un avversario più alla nostra portata, vedremo se le ragazze riusciranno ad essere più incisive.

Il discorso cambia quando questo stesso gruppo si esibisce nella categoria “di riferimento”:

Nel girone di prima fase del campionato Under 16 siamo arrivate al secondo posto, mentre il triangolare della seconda fase è iniziato con un k.o. contro la Fenice – racconta la David – Ora abbiamo un ultimo match contro il Quintilia che dobbiamo pensare a vincere in attesa di conoscere il risultato della sfida tra le nostre due avversarie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*