Marino, Santa Maria delle Mole: comitato sempre attento agli sviluppi della discarica

Apprendiamo dalla stampa che non sarebbe ancora chiusa la questione relativa alla localizzazione ufficiale della nuova discarica di Roma. Tanto, troppo, si sta dicendo sul futuro dei rifiuti capitolini e quello che appare sicuro oggi, rischia di non esserlo domani. Noi del Comitato Promotore Santa Maria delle Mole “No discarica Falcognana” ribadiamo con forza che l’area della Falcognana non dovrà accogliere l’immondizia della Capitale d’Italia e rimaniamo con gli occhi aperti, consapevoli e speranzosi che la sindaca Virginia Raggi manterrà le sue promesse: ovvero che il sito Ecofer non è e non sarà mai tra le ipotesi di discarica. Una ipotesi che consideriamo inaccettabile, impercorribile per tutta una serie di motivi logistici, storici e ambientali che abbiamo delineato in questi mesi di mobilitazione cittadina. La Falcognana ha già dato: in IX Municipio, al confine col Comune di Marino, non nascerà alcuna discarica per l’immondizia capitolina.Nessun riscontro di apertura per la discarica di Roncigliano

Così in una nota i membri del comitato Promotore Santa Maria delle Mole “No discarica Falcognana”, Marcello Simonelli, Sergio Toselli, Francesco Lanna, Salvatore Pruiti, Gianni Dottori, Antonio Iacullo, Luciano Ventucci, Franco Renzi, Alessandro Coloni e Sergio Ambrogiani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*