Rugby Frascati Union 1949, sìCerie C k.o. all’esordio nella poule promozione

Il cammino nella poule promozione non è iniziato come avrebbe voluto il Rugby Frascati Union 1949. La squadra dei tecnici Luciano Bronzini e Claudio Girini è stata sconfitta per 28-15 sul campo del Rieti al termine di una gara non brillantissima.

Non siamo particolarmente preoccupati per questo k.o., d’altronde è solo la prima giornata di questo girone e anche nella prima fase avevamo pagato dazio nel match d’esordio contro il Latina, in quel caso perdendo tra le mura amiche.

L’analisi è di coach Luciano Bronzini che poi entra più nel dettaglio della partita di domenica scorsa:

Siamo stati sempre vicini nel punteggio, ma abbiamo commesso due ingenuità (una per tempo, ndr) che ci sono costate la sconfitta. I reatini hanno dimostrato di essere una buona squadra, quadrata e ben messa in campo: ci hanno messo in difficoltà soprattutto sulla mischia, mentre in touche non siamo stati brillanti. Inoltre non siamo stati capaci di “interpretare” nel modo migliore il metro arbitrale e quindi in qualche frangente della partita ci siamo innervositi, perdendo lucidità.

Bronzini commenta poi i risultati della prima giornata della poule promozione che assegna un posto per la serie B 2020-21:

Ci sono state tre vittorie casalinghe e tra l’altro tutte con il punto di bonus aggiuntivo – rimarca l’allenatore del Rugby Frascati Union 1949 – Spicca il successo della Lazio che ha travolto Arnold, le altre due squadre (assieme al Rieti, ndr) provenienti dal girone di prima fase che non era il nostro.

A proposito dei biancocelesti capitolini, il team tuscolano ne capirà molto presto lo spessore:

Ora abbiamo una settimana di pausa per il Sei Nazioni e avremo modo di recuperare qualche infortunato – osserva Bronzini – Alla ripresa ospiteremo proprio la Lazio e quella per noi sarà una sorta di prova d’appello. Giochiamo in casa e vogliamo far valere il fattore campo, ma sappiamo che avremo di fronte un avversario tosto che forse è il favorito in questa poule promozione. Il nostro obiettivo, però, è quello di tornare immediatamente alla vittoria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*