Covid19, Rocca Priora, Monte Compatri, D’Acuti-Gentili: “I casi vanno accertati dalle Asl. Irresponsabile chi pubblica i nomi dei possibili contagiati”

Confermiamo le notizie che circolano da ore: due presunti casi di Covid-19 a Monte Compatri e Rocca Priora. La certezza della positività, però, si avrà dopo il responso sul secondo tampone che è stato effettuato dall’Istituto Spallanzani.

Invitiamo dunque la cittadinanza alla massima calma, ad attenersi alle comunicazioni ufficiali e alle notizie verificate che ci devono arrivare dalla competente Asl.

È da irresponsabili registrare audio o scrivere post allarmistici e condividerli in tutte le chat dei Castelli Romani. Iniziative di singoli non titolati alla diffusione di notizie accreditate che non ci aiutano a gestire una crisi mai affrontata prima d’ora. E chi ha diffuso i nomi dei potenziali contagiati rischia denunce penali.

Ci appelliamo alla vostra sensibilità. Rispettate la privacy e le regole. Non è una caccia alla streghe o all’untore. Nei casi accertati, saranno le amministrazioni competenti ad attivare i protocolli ed individuare le persone che sarebbero entrate in contatto con le persone risultate positive ai tamponi”, lo scrivono in una nota congiunta i sindaci di Rocca Priora, Anna Gentili, e del Comune Di Monte Compatri, Fabio D’Acuti Sindaco.

Fonte: Comune di Rocca Priora

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*