Castel Gandolfo, Sanificazione delle strade: parla il sindaco

In molti mi stanno chiedendo in questi giorni di far effettuare anche a Castel Gandolfo la sanificazione delle strade.

Ci siamo consultati a lungo, abbiamo valutato pro e contro e, sulla base delle indicazioni tecniche dell’ISPRA e dell’ISS pubblicate in questi giorni, abbiamo preso la decisione di non sanificare le strade con una soluzione di ipoclorito di sodio e acqua.
Alcuni Comuni hanno scelto di farlo, altri no, scegliendo autonomamente in base alle singole realtà e legittime considerazioni.

Come riportato nelle note e nelle indicazioni che l’istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale – ISPRA, il Ministero della Salute, l’Istituto Superiore della Sanità – ISS e come citato anche dall’Associazione Nazionale delle Imprese di Disinfestazione – ANID, la disinfezione degli ambienti esterni e l’utilizzo di disinfettanti come l’ipoclorito di sodio su superfici stradali e sulla pavimentazione urbana per la prevenzione della trasmissione dell’infezione da Coronaviru) non è sostenuto da nessuna linea guida internazionale.

Di contro, l’uso di ipoclorito di sodio nella sanificazione ambientale immetterebbe nell’aria e nell’ambiente – quindi nei nostri prati, nelle nostre strade ed anche delle acque sotterranee e di superficie come nel caso del nostro lago – sostanze inquinanti che, se non espressamente consigliate, preferiamo evitare.
Una decisione che ovviamente siamo pronti a modificare con il modificarsi delle situazioni. Al riguardo confermo il dato confortante ad oggi, di nessun contagio nel nostro comune.castel gandolfo

Per condividere con voi, in maniera più trasparente possibile questa decisione, vi metto qui le fonti ufficiali su cui ci siamo basati:
https://www.snpambiente.it/…/uplo…/2020/03/SNPA-CoVid-19.pdf”

Milvia Monachesi, Sindaco di Castel Gandolfo

Fonte: Comune di Castel Gandolfo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*