Castel Gandolfo, Covid19: sostegno a cittadini e imprese con sospensione tributi, riscossioni e accertamenti

L’Amministrazione Comunale di Castel Gandolfo ha adottato una serie di misure tese a moderare i danni che l’epidemia da COVID-19 sta provocando al tessuto sociale, economico e produttivo del territorio. Tra queste vi è il differimento dei seguenti termini di pagamento delle entrate tributarie e patrimoniali dell’Ente.

Se da un lato abbiamo dovuto rivedere i nostri stili di vita – commenta il Sindaco Milvia Monachesi – e le nostre abitudini per adeguarci giustamente alle misure necessaria e doverose per salvaguardare il bene più prezioso che abbiamo, come la nostra salute e quella dei nostri cari, dall’altro noi amministratori abbiamo il compito di agevolare e supportare la popolazione nel mettere in campo azioni concrete che aiutino le attività del nostro territorio, le famiglie e i cittadini che stanno risentendo della crisi economica connessa a questo periodo di chiusure.

Tra questi, con la mia Giunta, abbiamo varato una delibera con cui andiamo a ridefinire i termini per il pagamento di tributi comunali come ICP e COSAP e a sospendere fino al termine dell’emergenza le riscossioni e gli accertamenti dei tributi comunali e delle cartelle di pagamento. Un contributo necessario per essere come sempre al fianco delle aziende, imprese, attività e famiglie di Castel Gandolfo.

Disposizioni di natura tributaria

• I.C.P. – Imposta Comunale sulla Pubblicità: scadenza unica entro il 30 giugno 2020
• Termini relativi alle attività di liquidazione, di controllo, di accertamento, di riscossione e di contenzioso, da parte degli uffici preposti dell’Ente: sono sospesi fino al 31 maggio 2020
• Entrate tributarie e non tributarie: sospesi fino al 31 maggio 2020 i termini dei versamenti derivanti da avvisi di accertamento, cartelle di pagamento e ingiunzioni fiscali emessi dall’Ente e dagli agenti della riscossione incaricati.
• Rateizzazioni concesse dall’Ente relative ad entrate di natura tributaria e non tributaria: termini dei versamenti delle rate sono sospesi fino al 31 maggio 2020.

Disposizioni in materia di Entrate Patrimoniali

• C.O.S.A.P. – Canone Occupazione Suolo e Aree Pubbliche: è sospesa l’occupazione suolo pubblico fino a fine emergenza, e di conseguenza, come previsto dal Regolamento Cosap agli artt. 15 c.3 e 43 c.1., si può chiedere il rimborso e/o la sospensione del pagamento per il periodo di mancata occupazione , inoltrando una mail a: gabriella.corradi@comune.castelgandolfo.rm.it

Con la Delibera di Giunta sono state inoltre stabilite le seguenti scadenze Cosap in deroga a quanto previsto con il regolamento:

– scadenza unica : 30 giugno 2020
– scadenza rateale: • 1^ rata 30 giugno 2020
• 2^ rata 31 agosto 2020castel gandolfo
• 3^ rata 31 ottobre 2020
• 4^ rata 30 novembre 2020

• Impianti sportivi appartenenti al patrimonio del Comune: sospesi i canoni di concessione fino alla fine del periodo emergenziale
• Locali comunali per attività ricreative e culturali: sospesi i canoni di concessione fino alla fine del periodo emergenziale.

I versamenti oggetto di sospensione dovranno essere effettuati in unica soluzione entro il mese successivo al termine del periodo di sospensione o rateizzati secondo le modalità che dovranno essere definite con l’Ente.

Fonte: Comune di Castel Gandolfo 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*