Castel Gandolfo, SP140: dopo i lavori, riapre ufficialmente da oggi la “via Papalina”

È stata firmata oggi dalla Città Metropolitana di Roma Capitale l’ordinanza di revoca della chiusura della SP 140 del Lago Albano, la strada di collegamento della città di Castel Gandolfo con l’Appia che storicamente era usata dai Papi che, provenendo da Roma, giungevano al Palazzo Pontificio, da qui anche il nome “via Papalina”.

La strada, la quale era stata chiusa al transito di tutte le categorie di veicoli dal Km.0+900 al Km.3+000 da fine novembre 2018 per consentire la messa in sicurezza della strada dopo che il cavalcavia al km 1+800 era stato danneggiato a seguito di un incidente stradale, torna ufficialmente riaperta al traffico da oggi.

Ringrazio la Città Metropolitana di Roma Capitale per aver lavorato e portato a termine questi lavori in poco più di un mese ed anche il Consigliere Metropolitano Massimiliano Borelli e l’Assessore Alberto De Angelis che hanno seguito e sollecitato l’esecuzione dei lavori. Un ringraziamento va anche agli uffici comunali, metropolitani e agli operai sul posto che hanno continuato a lavorare a questo cantiere pubblico nel pieno rispetto anche delle vigenti norme di sicurezza per il contrasto della pandemia da COVID-19. Avere di nuovo questa principale arteria di collegamento percorribile oggi lo cogliamo anche come un importante segnale di speranza per la nostra città che attende di poter riaccogliere di nuovo i cittadini e i turisti quando le future misure sanitarie lo permetteranno”,

Milvia Monachesi Sindaco di Castel Gandolfo.

A dicembre 2019 la Città metropolitana di Roma Capitale, dopo le necessarie verifiche in merito ad un contenzioso per individuare a chi spettasse l’esecuzione dell’intervento di messa in sicurezza tra Torlonia, proprietaria dei terreni sopra il cavalcavia, e la Città Metropolitana, aveva approvato il progetto esecutivo e l’affidamento dei lavori i quali sono iniziati il 4 marzo scorso.

Ho seguito da vicino – commenta l’Assessore Alberto De Angelis – tutta la fase d’intervento sulla messa in sicurezza della strada SP 140, la manutenzione di alcuni tratti sconnessi a causa degli avvallamenti naturali dovuti dalle radici affioranti dei Pini e, da ultimo ieri, il rifacimento della segnaletica verticale. Un lavoro molto importante e vitale per la nostra città. Per questo mi aggiungo ai ringraziamenti del Sindaco rivolti ai tecnici e ai funzionari della Città Metropolitana ed al nostri ufficio tecnico per aver lavorato in stretta sinergia nelle attività necessarie alla chiusura del cantiere e quindi al ripristino della viabilità sulla Papalina.

Fonte: Comune di Castel Gandolfo 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*