Frascati Aiuta Frascati anche con il 5 per mille

Anche quest’anno sarà possibile destinare nella dichiarazione dei redditi il 5 per mille ai Servizi Sociali del Comune di Frascati. Tutti i contribuenti potranno compilare le loro denunce dei redditi (modello Unico, CUD, o Modello 730) e scegliere di destinare il 5 per mille dell’IRPEF al proprio comune di residenza, che utilizzerà queste risorse per lo svolgimento di attività sociali. Questa scelta è semplicemente aggiuntiva e non si sostituisce a quella della destinazione dell’8 per mille dell’Irpef allo Stato o alla Chiesa cattolica o alle altre confessioni religiose. Destinare il 5 per mille al Comune di Frascati servirà a sostenere le attività rivolte ai cittadini in difficoltà.
Destinare il 5 per mille dell’IRPEF al Comune di Frascati significa partecipare alle risorse a disposizione per funzioni di sostegno sociale alla comunità, per intervenire con servizi e progetti in favore di anziani, persone con disabilità, minori e famiglie in difficoltà. Nella compilazione della dichiarazione, si può scegliere il proprio Comune di residenza quale destinatario del 5Xmille: è sufficiente firmare nel riquadro che riporta la scritta “Attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente”.
Se non firmi per il 5 per mille non risparmi nulla.
Se non firmi, quei fondi andranno allo Stato.
Se firmi per il Comune di Frascati, rimarranno a disposizione della tua comunità.
Con la campagna di promozione sociale #frascatiAiutafrascati i cittadini possono sostenere la spesa sociale e contribuire ad alleviare una situazione di disagio delle famiglie di Frascati – dichiara il Sindaco Roberto Mastrosanti -. L’Amministrazione comunale userà i fondi derivanti dal 5Xmille per progetti e azioni a favore delle fasce più fragili, utilizzando le proprie strutture e avviando collaborazioni con enti e associazioni che operano nel sociale.
Ringrazio sin d’ora i cittadini che con un gesto semplice e che non costa nulla, potranno sostenere le attività sociali di Frascati. – dichiara l’Assessore alla Politiche Sociali, Alessia De Carli -. Le difficoltà economiche e finanziarie in cui l’Ente si trova, hanno prodotto un grande affanno nel dare risposte immediate ed efficaci alle questioni sociali emergenti. È ogni giorno più difficile e laborioso trovare soluzioni idonee alla domanda di aiuto che ci arriva. L’attuale emergenza ci sta mostrando che esserci, condividere e collaborare lasciano un segno positivo profondo nella nostra vita attiva e in quella dei nostri concittadini. Grazie a chi vorrà aderire a questo percorso di partecipazione e di mutuo sostegno.
Fonte: Comune di Frascati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*