Partita la differenziata anche nel centro storico di Albano Laziale

Ieri, lunedì 23 gennaio, è partita la raccolta differenziata “porta a porta” anche nel centro storico di Albano Laziale, ultima porzione di territorio che ancora mancava all’appello.

 

porta a porta albano lazialeIn concomitanza con l’inizio del servizio sono stati rimossi i cassonetti stradali. Contestualmente sono stati installati tre raccoglitori per pannolini e pannoloni per andare incontro alle specifiche necessità di famiglie con bambini o anziani. Parallelamente all’avvio del servizio il personale dell’Ufficio Ambiente del Comune di Albano Laziale e di Volsca Ambiente e Servizi S.p.A. è a disposizione dei cittadini, in particolare delle attività commerciali, per eventuali particolari esigenze. Inoltre a partire dal 1 febbraio, l’isola ecologica di via Cancelliera estenderà i suoi orari. Sarà aperta, infatti, tutti i giorni, anche il mercoledì, la domenica e nei pomeriggi di giovedì e sabato rispetto al passato. Sull’avvio del servizio al centro storico è intervenuto il Consigliere comunale, Luca Andreassi, che ha commentato: «Abbiamo completato l’estensione del “porta a porta” su tutto il territorio comunale. I risultati inerenti il primo giorno di raccolta ad Albano centro sono confortanti, non ci sono state particolari criticità. Auspico ci sia un grande impegno da parte dei cittadini, certo che abbiano compreso l’importanza della raccolta differenziata e l’inevitabile equazione fra una buona differenziazione del rifiuto e la progressiva diminuzione della TARI». Alle parole di Andreassi hanno fatto seguito quelle del Sindaco Nicola Marini: «Il completamento della raccolta differenziata ad Albano, Cecchina e Pavona è un impegno che questa amministrazione ha mantenuto. Il “porta a porta” è stato sempre una priorità programmatica sulla quale abbiamo creduto e che, nonostante le numerose difficoltà e alcuni imprevisti, abbiamo portato a termine. Non ci spaventano certo singoli episodi di inciviltà, come quello capitato questa mattina in prossimità del Comune, ma anzi ci rafforzano nella convinzione che la strada intrapresa sia quella giusta. Ci confortano le percentuali di raccolta differenziata raggiunte, anche nel centro storico. I cittadini ci hanno capito e condividono lo sforzo. Ringrazio tutti per l’impegno».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*