Marino, Vincitori del Premio Sciotti 2019 le 4 menzioni speciali volute dalla giuria

Le motivazioni per i vincitori delle 2 Sezioni EDITI ed INEDITI

L’Assessore alla Cultura Paola Tiberi ha reso noti i nomi dei vincitori del PREMIO LETTERARIO SANDRO SCIOTTI – CITTA’ DI MARINO, II edizione 2019, nel Video pubblicato sul sito e sui social istituzionali il 13 giugno scorso, giorno del 18° anniversario della tragica uccisione del Vice Brigadiere MOVM Sandro Sciotti, cui è dedicato il premio.

Preso atto delle valutazioni della Giuria e delle motivazioni così come pervenute dal Presidente Dante Maffia e dallo scrittore Marco Onofrio (che riportiamo integralmente in altra parte) si rendono noti i Vincitori. La graduatoria completa dei primi cinque per ogni sezione si allega al presente comunicato.

Per la Sezione Editi 1^ classificata LINA RAUS con l’opera Nostra signora Solitudine” del 2018, Edilet – Edilazio Letteraria.
Per la Sezione Inediti 1^ classificata Cristina Di Giorgi con il racconto breve !Per causa di servizio”.

MENZIONI SPECIALI per la Sezione EDITI: Luigi Lazzaro per “Adelchi” del 2018, Leone Editore; Paolo Zardi per “La gente che non esiste” del 2019, Ed. Neo; Paolo De Chiara per “Io ho denunciato” del 2019, Romanzi Italiani; Palmira De Angelis per “A parte i colori” del 2018, Ed. Ensemble.

L’adesione al Premio quest’anno è stata massiccia: 97 Editi e 75 Inediti. “Ciò sta a significare – ha dichiarato il Presidente della Giuria Dante Maffia – fiducia in una manifestazione che già al suo esordio ha dato prova di serietà”. Ricordiamo che la Giuria era composta da Nicolina Cianci, Patrizia Manoni, Gianni Maritati, Massimo Martinelli e Marco Onofrio.

Siamo felici per l’esito di questa seconda edizione del Premio – dichiara l’Assessore alla Cultura Paola Tiberi – che vede attestarsi ai primi posti due donne. A loro va il nostro Grazie per aver partecipato e i complimenti per essersi aggiudicate il nostro Concorso letterario che è slittato nei tempi di conclusione a causa del COVID-19. Cercheremo di organizzare la Cerimonia di Premiazione entro la fine dell’anno, nel rispetto delle norme governative anti assembramento e del distanziamento sociale. Alla Famiglia Sciotti rivolgo un affettuoso saluto, felice di aver portato a termine la seconda edizione del premio che si prefigge l’obiettivo di non dimenticare il gesto compiuto dal Vice Brigadiere ucciso a Santa Maria delle Mole nel 2002 nell’adempimento del proprio dovere.

L’appuntamento è alla 3^ Edizione per il 2020.

Fonte: Comune di Marino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*