Marino, A BiblioPop, nel parco Maura Carrozza, aspiranti scrittori si rivelano scrittori.

A Marino, la lunga tradizione di iniziative culturali, perno della vivacità di Marino centro e non solo, è racchiuso nelle attività della Associazione Punto a Capo, fondata e diretta da anni da Francesca Marrucci. Qui ha trovato posto, e non poteva essere altrimenti, anche l’esperienza più che positiva del Laboratorio di scrittura creativa di Roberto Pallocca. Per motivi logistici, quest’anno, oltre la tragedia covid19, l’associazione non può essere sede della chiusura dell’anno di lavoro culturale e letterario del Laboratorio stesso. Per questo, non poteva che essere quella di BiblioPop la scelta in cui poter esercitare questa ultima azione, e prepararne la prossima. Ciò che era a Punto a Capo a Marino, in questo campo, è ora a BiblioPop a S. Maria delle Mole.

È giunto alla conclusione, bissando il grande successo dello scorso anno, il secondo “Laboratorio di Scrittura creativa – Scrivere un racconto”, a cura di Roberto Pallocca, scrittore e giornalista. Il laboratorio, organizzato presso la sede dell’Associazione Culturale Punto a Capo di Marino (Rm), ha resistito al lockdown, reinventandosi con video-incontri e aperitivi letterari multimediali, per accompagnare gli aspiranti scrittori di racconti fino all’ultima sillaba delle loro opere. Ha vinto, come sempre, la voglia di raccontare – di raccontarsi – e di mettersi in gioco.Bilancio positivo per la prima giornata del Mercatino riuso libri scolastici

L’obiettivo del laboratorio era sempre lo stesso: realizzare un racconto breve, convincente e godibile, attraverso un percorso di otto mesi, composto di incontri teorici, esercitazioni, confronti, letture, ascolto. Una fucina fatta di confronto e di scontro, di studio e di talento. Ne sono venuti fuori sette racconti diversissimi, tutti molto bene strutturati e scritti, che hanno preso forma lentamente, come le cose belle, parola per parola, emozione dopo emozione. Appuntamento Mercoledì 1° luglio alle 18.00, presso Bibliopop a Santa Maria delle Mole, rispettando le misure di cautela circa le iniziative pubbliche con sedie distanziate sul prato all’ombra del fresco degli alberi del Parco Maura Carrozza adiacente la biblioteca popolare. E’ qui, che si terrà l’ultimo incontro di quest’anno, aperto al pubblico, nel quale gli aspiranti scrittori, divenuti scrittori, stringeranno finalmente tra le mani il frutto di tanto duro lavoro. Se siete curiosi di ascoltare cosa si combina in un Laboratorio di scrittura, se siete interessati a partecipare l’anno prossimo, se volete semplicemente leggere uno dei racconti che hanno preso vita in questi mesi – e che verranno raccolti in un libro, – siete i benvenuti. Vi aspettiamo.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*