Led wall Indoor: come funzionano e dove installarli

I ledwall indoor rappresentano una delle categorie di maxi schermo a tecnologia led e permettono di offrire al pubblico di riferimento dei contenuti dinamici e ad alta qualità.

Grazie alle tecnologie innovative con cui vengono realizzati, i ledwall riescono a riprodurre immagini e video di alta qualità sia a brevi che a lunghe distanze. Possono essere posizionate in qualsiasi luogo e si installano facilmente, non è difficile trovarli in aeroporto, stazioni, centri commerciali o in altri spazi chiusi.

Il ledwall è un grande schermo realizzato con tanti pannelli caratterizzati da tecnologia led che, grazie alla loro luminosità, realizzano un ledwall (muro di led). I pannelli sono realizzati in metallo e raggiungono dimensioni molto grandi per poter essere installati anche all’aperto come nei parchi, negli stadi e così via.

Dove installare i led wall per interni

Led wall IndoorNegli ambienti interni, i ledwall sono utilizzati per riprodurre contenuti digitali da vedere ad una distanza ravvicinata e possono essere utilizzati sia per scopi pubblicitari che per scopi decorativi.

È fondamentale capire dove il pubblico di riferimento trascorre la maggior parte del tempo per posizionare un ledwall per interni in modo efficace e funzionale nel proprio locale o durante una fiera.

Negli spazi interni è presente una luminosità artificiale che, spesso, può contrastare con la luminosità dello schermo a led. Per questo motivo è importante regolare la luminosità dei led wall indoor in modo da essere perfettamente visibile e non fastidioso agli occhi dei potenziali clienti. La luminosità dei maxi schermi a led deve essere regolata di giorno e quando tutte le luci sono accese.

3 caratteristiche fondamentali dei ledwall

Tre sono le caratteristiche fondamentali da analizzare prima di acquistare o noleggiare dei ledwall:

  • Risoluzione visiva, è un parametro influenzato dalla tipologia di chip attraverso cui si realizza il pannello, dal numero di pixel presenti e dal pixel pitch. La risoluzione di un ledwall è strettamente collegata alla quantità di pixel presenti nel pannello e alla distanza fra i singoli led. Minore è la distanza tra i pixel e maggiore è la distanza visiva da cui è possibile apprezzare il contenuto digitale riprodotto sul pannello.
  • Luminosità, può essere analizzata attraverso un valore denominato nit, che permette di classificare la luminosità di un maxi schermo a tecnologia led. Le basse luminosità sono caratterizzate da un valore che aumenta fino a 1600 nitz, mentre l’alta luminosità gode di un valore che supera i 1600 nits.
  • Protezione, deve essere analizzata in base ai possibili agenti atmosferici che potrebbero nascere durante la riproduzione dei contenuti digitali sul ledwall. Quelli per interni hanno un grado di protezione inferiore rispetto ai ledwall outdoor, pechè sono riparate dalla struttura stessa e sono caratterizzate da un valore IP (International Protection) inferiore a 65 punti.

Le diverse tipologie di led

La tecnologia led presenti nei maxischermi si divide in SMD e DIP, due categorie differenti che si differenziano in base ai colori.

I led SMD presentano un solo microcircuito, dona una maggiore contesa, lucentezza e lucidità dei colori. È la tecnologia adatta da utilizzare per le installazioni del led wall indoor o negli spazi aperti protetti da sole e pioggia.

I led DIP sono da utilizzare in strutture aperte e sono costituite da tre circuiti differenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*