Porto abusivo di arma clandestina, Carabinieri di Colleferro arrestano tre persone

I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato tre quarantenni italiani, fermati a bordo di un’auto, in possesso di una pistola clandestina. L’auto, un’Audi Q5, era stata notata dai Carabinieri a Labico, nel pomeriggio, con le tre persone a bordo, già note alle forze dell’ordine. I militari, insospettiti dal loro atteggiamento, hanno deciso di seguirli.

Porto abusivo di arma clandestina, Carabinieri di Colleferro arrestano tre persone

Giunti all’altezza di San Cesareo li hanno fermati e controllati. A seguito di un’ispezione del veicolo, nell’abitacolo, avvolta in un panno, è stata rinvenuta, sul tappetino, una pistola semiautomatica calibro 9, marca beretta, modello 34, con matricola parzialmente illeggibile e quindi ritenuta clandestina. L’arma è stata sequestrata e sarà sottoposta ai previsti accertamenti per stabilirne la provenienza e il suo eventuale utilizzo in precedenti episodi  delittuosi. I tre sono stati sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*