Un ottobre ricco di successi per la Free Runners

Una “Corsa del pane genzanese” dal cuore solidale quella disputata domenica 9 ottobre a Genzano, che in questa quarta edizione ha visto presente in città una testimonial d’eccezione: Erminia Ferrari, vedova del grandissimo Nino Manfredi. Donna Erminia, accolta dal Sindaco Daniele Lorenzon, ha presenziato tutte le premiazioni, per testimoniare il dramma che sta vivendo l’atleta olimpica Vincenza Sicari, colpita da una malattia neurodegenerativa ancora sconosciuta. Parte del ricavato della manifestazione, come ogni anno, la società organizzatrice “Genzano Marathon” lo devolverà all’A.I.L. (Associazione Italiana contro le Leucemie).

free-runners-a-genzanoLa corsa podistica di 10 chilometri, che ha coinvolto le strade di Genzano e di Ariccia, ha visto partecipare oltre 400 atleti che, con partenza e arrivo davanti allo stupendo palazzo Sforza Cesarini, hanno percorso un tratto nell’omonimo parco, transitando poi nei vicoli della città antica e scendendo fino a lambire le rive del Lago di Nemi per poi tornare nell’antica Piazza dove era posto il traguardo.

Grande prestazione delle atlete Free Runners: Stefania Pellis si aggiudica la vittoria tra le donne con il tempo ’42:45, battendo Claudia Leandri dell’Atletica Amatori Velletri, giunta seconda in’44:11 e Monica Pelosi della Podistica Solidarietà, terza in’44:54.

Vittoria nelle rispettive categorie per le Free Natascia Ciotti ’50:27 e Oriana Quattrocchi ’50:51. Ottimo debutto per Roberta Colaneri quarta F45 in ’54:19, Paola Ierussi e Moira Talone rispettivamente quinta e sesta F40 in ’59:58 seguite da Diletta Lodise che ha chiuso in ‘1:00:41. Ottima la gara degli uomini Free con: Massimo Farris quinto M45 in ’42:40; Flavio Bonanni sesto SM in ’46:53; Domenico Valeri secondo M60 in ’47:38; Sandro Di Cori settimo M55 ’49:54; Marco Silla ’51:02; Simone Pietrosanti ’52:02; Mario Vitelli ’52:07; Americo Talone settimo M60 ’54:42; Alessandro Veri ’55:34; Aldo Velli ’55:37; Samuele Sordilli ’55:50; Marco Ciarla ’57:34; Andrea Robin Di Giacomoantonio ’57:38; Graziano Di Giacomoantonio ’59:10; Marco Calvani ‘1:02:37; Paolo Soprano ‘1:06:49 e Giancarlo Romani ‘1:08:20.

Sabato 8, Luca Moroni ha partecipato alla prima edizione della “MONTI ERNICI SKY ULTRA MARATHON”, organizzata dall’A.S.D. Trail & Running Alatri. Un’attività sportiva unica ed affascinante quella del Trail Running, la gara di 61,700 km con 4068 mt di dislivello positivo, che ha toccato le più alte cime della catena montuosa Ernica: la Monna (1952 m slm), monte Pozzotello (1995 m slm), monte Vermicano (1948 m slm) e Peschio delle Cornacchie (1983 m slm). Il bravissimo Luca ha concluso in 23^ posizione assoluta in 10h55:09.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*