Area archeologica delle Stimmate a Velletri: prossima apertura il 18 febbraio

Sarà nuovamente aperta il prossimo weekend la preziosissima area archeologica delle Stimmate a Velletri, inaugurata soltanto nel mese di aprile e da allora presa d’assalto dai visitatori.

 

apertura area archeologica di velletri stimmateLa nuova data utile, come comunicato sul sito del Comune, è sabato 18 febbraio dalle 10 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 18:30. L’ingresso, a cura del Gruppo archeologico Veliterno, è gratuita ma è consentita soltanto fino a 30 minuti prima della chiusura senza obbligo di prenotazione.

L’altura occupata dalle Sacre Stimmate di San Francesco costituisce un sito di rilevante importanza.

I primi significativi rinvenimenti, avvenuti nel 1784 durante le ristrutturazioni dell’oratorio della chiesa, comprendono le note lastre fittili e altre terrecotte architettoniche, tra cui la testa di sfinge, attribuibili al tetto di un tempio tardo-arcaico. Dopo l’acquisizione dell’area da parte del Comune di Velletri nel 1992, insieme alla Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio, sono state effettuate nuove indagini, sotto la direzione di Giuseppina Ghini, per recuperare e valorizzare l’area. Nuovi scavi archeologici sono stati eseguiti nel 2014-2016 per consentire la musealizzazione dell’area. Ad oggi si tratta di una delle aree archeologiche più importanti della zona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*