Ponte di Ariccia: dubbi dei sindaci sulla riqualificazione e il progetto slitta

I fondi, circa 5 milioni di euro, già ci sono ma manca l’accordo per dare il via ai lavori: si è tenuta ieri una nuova riunione della conferenza dei servizi propedeutica alla riqualificazione del ponte di Ariccia.

 

crepe sul ponte di aricciaAd avanzare forti perplessità circa il progetto presentato dall’Anas, sono tutti e cinque i comuni interessati ovvero Arriccia, Albano, Genzano, Lanuvio e Nemi. Cosa spaventa i rispettivi sindaci? La tempistica. Diciotto mesi, tanto ci vorrà secondo l’Anas per riqualificare il viadotto, sono di per sé un periodo molto lungo che creerà enormi disagi ma, il timore maggiore, è che l’arco temporale sia destinato a dilatarsi irrimediabilmente. I cinque primi cittadini hanno chiesto, in sostanza, in una nota congiunta che prima di pensare al ponte l’Anas si occupi di riqualificare diverse strade. Queste ultime, quanto il viadotto verrà chiuso, diventeranno infatti indispensabili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*