Boxe Latina, un trionfo per il team presieduto da Mirco Turrin

Velletri: La Festa delle Camelie

Continua il febbraio di grandi soddisfazioni per la Boxe Latina presieduta da Mirco Turrin. Il team vince e convince nella categorie amatoriali ed agonistiche. Palcoscenico assoluto per la boxe competition, che torna da Morena con una cintura e due medaglie d’argento. Sono i risultati prestigiosi centrati nel torneo riservato al pugilato versione contatto leggero, organizzato sul ring della Stazione della Birra dalla Gladiators. Porta a casa la cintura Nunzio Di Pirro, impeccabile nella gestione degli incontri di semifinale e finale.

 

boxe latinaAd un passo dal podio più alto anche Davide Di Stefano (quarti, semifinale e finale) e Niko Bianchi (semifinale e finale), che si consolano con le medaglie d’argento. Risultati che confermano la crescente attenzione per questo tipo di boxe, la competition, dove determinante è la tecnica di base, le combinazioni e non il contatto pieno bandito dal regolamento. Visto il seguito sarà la stessa Boxe Latina ad organizzare in casa propria un torneo di boxe competition. La data è domenica 2 aprile, sul ring del Palaboxe “Città di Latina”.

 

Passiamo agli agonisti. Più o meno in contemporanea, sul ring del Palazzetto dello Sport nel quartiere San Valentino a Cisterna, la serata dell’ Olympia Boxe ha riservato alla Boxe Latina la vittoria, nei 91+ kg, di Carmine Palma, che ha costretto l’avversario (Cristiano Piola della DNA Boxe) a due conteggi ed il pari, oggettivamente stretto, di Guillaume Stolfi (91 kg) contro Feker Abbassi, padrone di casa della Nuova Audax Cisterna.

 

Soltanto una settimana prima Stolfi aveva superato agevolmente Edoardo Nodaro della Boxing Arcesi nella riunione di Roma della Pro Fighting, sullo stesso ring che si era invece rivelato indigesto per Simone D’Antoni (66 kg) al cospetto di Mario Antonio Fois (Casalbruciato Boxe). Nella serata del 5 febbraio vittoria anche per Alessio Spinelli (64 kg) vs Samuele Miozzi (Barone Fight Club) sul quadrato di Ciampino in casa della Cona Boxe. Per lo Junior pontino si è trattata della decima vittoria nel proprio record.

Le presenze in palestra di inizio anno hanno confermato, come tra amatori e baby, la boxe sia sempre più disciplina di tutti.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*