Fototrappole e più attenzione alle periferie: così Frascati diventerà una città più pulita

Il Commissario Straordinario Bruno Strati ha incontrato il Direttore Tecnico di Lazio Ambiente Marino Galluppo e il Direttore Amministrativo Roberto Ronzoni, per discutere delle problematiche relative al servizio di raccolta e spazzamento a Frascati. Erano presenti anche il Segretario Generale Senzio Barone e il Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale Ernesto Mastrantonio.

 

Nel corso dell’incontro il Commissario Straordinario ha evidenziato la necessità di assicurare un servizio più efficiente nel centro e nelle zone periferiche della Città. Con il Direttore Tecnico Galluppo si è pertanto concordato di predisporre un Piano di Pulizia specifico per la Città di Frascati, al fine di prevedere il miglioramento sostanziale del servizio e la rimozione delle mini discariche nelle aree periferiche. Il Piano sarà avviato nei prossimi giorni in collaborazione con l’Ufficio Tecnico Comunale.

 

«L’Amministrazione Comunale sta mettendo in campo tutti gli strumenti necessari per rendere Frascati più bella e pulita, anche in previsione del maggiore afflusso di turisti e visitatori che la bella stagione porterà – dichiara il Commissario Straordinario Bruno Strati -. L’incontro di oggi con i responsabili di Lazio Ambiente è stato proficuo e positivo e porterà ad un maggiore impegno sul fronte della pulizia della Città. Inoltre con l’introduzione delle fototrappole avremo degli dispositivi di controllo elettronici del territorio che ci aiuteranno nel prevenire alcuni fenomeni di abbandono e migrazione dei rifiuti. In questa battaglia contro il degrado è però necessaria anche la collaborazione e il sostegno dei cittadini dei Frascati, perché solo attraverso la sensibilità civica e le buone pratiche che ad essa si accompagnano, è possibile conservare la nostra Frascati pulita».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*