La protezione civile di Albano non si ferma mai: ancora sostegno ai terremotati

Prosegue il lavoro del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Albano Laziale con le associazioni del coordinamento Fepivol nelle zone terremotate. Da ottobre i volontari hanno partecipato alla gestione del campo mensa di Torrita, frazione di Amatrice, dopo il periodo di lavoro al campo di Illica, frazione di Accumoli.

 

protezione civile albano terremotati Il Gruppo Comunale è presente in questi luoghi con la frequenza di impiego di una settimana al mese, in collaborazione con i gruppi dei Comuni di Ariccia, Castel Gandolfo, Genzano di Roma, Mentana e con l’Associazione Nazionale “Cuochi d’Italia”. Il campo mensa di Torrita, costituito da due tensostrutture e moduli abitativi prefabbricati in container, garantisce circa cinquecento pasti al giorno di cui trecento a pranzo e duecento a cena. Il Sindaco Nicola Marini ha commentato: «In estate ho visitato le zone terremotate e mi sono reso conto da vicino dell’onda distruttiva che ha colpito queste popolazioni. Allo stesso modo ho visto anche la grande opera di assistenza messa in atto. Un ringraziamento, in questo senso, va ai volontari di Protezione Civile, ai Vigili del Fuoco e alle altre Forze dell’Ordine impegnate da mesi instancabilmente su questi territori».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*