Roma-Ostia Half Marathon, la Top Runners Castelli Romani tra le 1000 società in gara

Ancora Roma – Ostia, questa volta per la 43^ volta con i suoi circa 10.000 atleti all’arrivo. Come sempre la Top Runners Castelli Romani ha risposto all’appello con 45 atleti al traguardo, permettendo alla società di piazzarsi al 24° posto che per qualcuno potrà sembrare poca cosa, se non fosse per il fatto che quelle in graduatoria hanno sfiorato in questa edizione le 1.000 compagini presenti.

Gruppo Misto Amatori Velletri - Top Runners Castelli Romani Roma Ostia 2017Ancora una volta una manifestazione, questa, funestata dai furti a danno delle auto dei partecipanti, che fortunatamente grazie alle forze di polizia,  in questa occasione hanno potuto recuperare quasi tutto il maltolto, con le ricerche degli agenti che si sono concluse nei pressi del campo rom di Castel Romano, dove gli autori abbandonata l’auto con la quale viaggiavano si sono dileguati tra i campi. Venendo all’evento sportivo che grazie al cielo non ha niente a vedere con tali nefandezze, si nota con immenso piacere l’ottima prova della nostra più incisiva punta, Marco Quaglia, che con un passo di 3’14” al Km  ha coperto la distanza dei classici 21,197 Km  in 1h11’17”, guadagnando il 4° posto nella cat. M40. Per il resto buone prestazioni per tutti ed in special modo per le dieci donne in gara che hanno completato con successo la propria prova, capeggiate da Romina Paolucci arrivata al traguardo in 1h41’44”.

Dopo di lei Federica De Rossi in 1h45’38”, bravissima alla prima mezza, Diletta Magistri, 1h48’06”, Debora D’Albenzo, 1h50’31”, Alessia Giorgi, 1h56’05”, Emanuela Moauro, 1h59’25”, Ilaria Ranieri, 2h00’13”, anche lei esordiente sulla distanza, Valentina Pici, 2h11’27”, Pamela Papa, 2h13’48” e Chiara Cataldo, altra esordiente sulla mezza, all’arrivo in 2h39’04”,. Per gli uomini buonissime prestazioni di Devis Allegri e Gianni Giansante arrivati rispettivamente in 1h16’05” e 1h20’30”, mentre in 1h22’09” ha chiuso la distanza segnando il nuovo best time Alberto Di Lernia, seguito da Emiliano Scarsella, 1h23’18”, Emiliano Polletti, che con 1h24’01” sfiora il suo personale, Alessio Fatale, 1h25’32”, Andrea Rapali, 1h25’40”, ottima prestazione e best time per lui, Alessio Rossetti, 1h28’00”, Tiziano Bastianelli, nuovo best time in 1h28’51” e da Massimo Romaggioli in 1h29’39”che si migliora e abbatte la soglia dell’ora e mezza. Gli arrivi sono proseguiti con altrettanto eccellenti prestazioni, nuovi esordi sulla distanza e nuovi personal best time, con Francesco Tambone, nuovo personale in 1h30’52”, Loris Luciani, 1h33’05”, Franco D’Arcadia, 1h33’49”, Francesco Ricasoli, 1h34’28”, Nicola Mulargia, migliore prestazione anche per lui in 1h35’08”, Fabrizio D’Achille, 1h35’59”, Gabriele Cittadino, 1h36’22”, Roberto Margagnoni, 1h37’43” suo miglio tempo, Gianluca Marconi, 1h40’20”, Orlando Caporro, 1h43’22” e con un nuovo arrivato al quale diamo il benvenuto, Luigi Amato, al traguardo nell’ottimo 1h47’20” dopo un lungo periodo di pausa agonistica.

In 1h47’33” è stata invece la volta di Fabrizio Eleuteri alla prima 21km, ed a seguire del vecchio amico, ma nuovo tesserato Top Tiziano Chiominto, 1h47’35”, di Marcello Angeloni, 1h47’36”, Giancarlo Diana, 1h51’35”, Carlo Mastrantoni, 1h53’44”, Marco Di Livio, 1h53’57” altro esordiente, Domenico Sordilli alla prima mezza in 1h56’01”, Leopoldo Giuliani, una vecchia conoscenza tornato ad indossare la canotta Top in 1h56’25”, Andrea Del Coiro, prima mezza anche per lui in 1h56’37”, Stefano Mazzone, 2h01’31”, Andrea Tommaso Sciuto al debutto sulla distanza in 2h09’03”, Marco Morelli, 2h30’10” e infine l’indomito Giuseppe Naimo con il suo 2h59’05”. Complimenti a tutti,  TOP RUNNERS CASTELLI ROM

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*