Ciampino: Con “Una scelta in comune” è possibile esprimere all’anagrafe la volontà di donare organi e tessuti

Da qualche giorno anche al Comune di Ciampino è possibile manifestare consapevolmente la propria volontà a donare organi e tessuti.

ciampino donare organi tessutiL’Ufficio Anagrafe, infatti, in occasione del rinnovo e del rilascio della carta d’identità può raccogliere e registrare la dichiarazione di volontà di tutti i cittadini maggiorenni sulla donazione di organi e tessuti, aderendo così alla campagna promossa dal Centro Nazionale Trapianti “Una Scelta in Comune”, in collaborazione con il Centro Regionale Trapianti Lazio e la Regione Lazio (C.R.T.L.).

Questa nuova opportunità di espressione della dichiarazione di volontà offerta ai cittadini è possibile grazie agli interventi normativi di cui all’art. 3, comma 8-bis della Legge 26 febbraio 2010 n. 25 e al successivo art. 43 del Decreto-Legge 21 giugno 2013 n. 69, così come modificato dalla Legge di Conversione 9 agosto 2013 n. 98.

“Anche a Ciampino, da oggi, si può esprimere il proprio consenso o dissenso a donare organi e tessuti – ha dichiarato il Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzullie questo traguardo, voluto dall’Amministrazione e dal Consiglio comunale, rappresenta un’altra importante tappa di civiltà e di libertà, dopo quella delle unioni civili e che dimostra come il Comune di Ciampino sia sempre sensibile a tali valori“.

“Il progetto, – prosegue l’Assessore ai Servizi Demografici, Andrea Perandini realizzato dopo un significativo lavoro informatico necessario per rendere compatibili le nostre banche dati, offre ai cittadini un nuovo canale ma soprattutto un punto di informazione e di sensibilizzazione su un tema così importante“.

Il cittadino può esprimersi in modo positivo oppure con diniego. La decisione sarà inserita nel Sistema Informativo Trapianti, il database del Ministero della Salute che permette ai medici che lavorano nel Coordinamento di consultare in caso di possibile donazione, la dichiarazione di volontà dell’individuo.

Ovviamente la scelta può essere modificata in qualunque momento recandosi agli sportelli della ASL. Per conoscere anche le altre modalità ad oggi possibili per dichiarare la propria volontà (consenso o diniego) in materia di donazione di organi e tessuti dopo la morte, consulta la pagina “Come donare“, oppure il sito del C.R.T.L.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*