Arrestata la “nonna ladra” che terrorizzava la Magliana

In poche settimane era diventata l’incubo del quartiere Magliana per la serie di furti su auto che aveva messo a segno. Ogni sera ripeteva la stessa scena: prendeva di mira una fila intera di auto parcheggiate e, in pochi minuti, armata di attrezzi da scasso, le apriva tutte, portando via ciò che era custodito all’interno. 

ladra nonna furti Ma ieri sera, i Carabinieri hanno messo fine alle gesta della ladra seriale, una 60enne, abitante di zona, senza occupazione e con precedenti. Acquisite le numerose segnalazioni di furto, i Carabinieri hanno concentrato i controlli nelle vie interne e quando, transitando in via della Magliana Nuova, hanno notato una sagoma all’interno di una vettura, sono prontamente intervenuti.

A nulla è valso il tentativo di eludere il controllo. I Carabinieri hanno sorpreso la signora distesa sui sedili anteriori dell’auto con la refurtiva e gli arnesi da scasso.

I militari hanno anche accertato che tutta la fila di auto in sosta in quel momento era stata bersaglio della donna, in totale 6 auto che aveva aperto, mediante forzatura della portiera.

L’arrestata è stata portata in caserma e trattenuta in attesa del rito direttissimo. Dovrà difendersi dall’accusa di furto aggravato continuato. Le indagini dei Carabinieri proseguono al fine di collegare altri episodi analoghi alla “nonna ladra”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*