PD Genzano: “Utilizzati mezzi istituzionali per promuovere il partito di governo della città”

“Sul tema della separazione tra comunicazione politica e comunicazione istituzionale ci sono interi manuali: talvolta la linea è sottile e il rischio che la comunicazione politica invada quella istituzionale è sempre alle porte. Però c’è una cosa che è chiarissima ed è la separazione tra la comunicazione politico-istituzionale e la propaganda”. Questo il commento del Partito democratico di Genzano a seguito della divulgazione da parte dell’ufficio stampa comunale di una nota in cui viene riportato il partito di appartenenza dell’attuale sindaco.

È inammissibile – ha commentato Flavio Gabbarini – che in una nota stampa diramata dal Comune, con annesse foto dove il Sindaco compare con la fascia tricolore, indossando la quale si è recato alle Fosse Ardeatine per rendere omaggio ai nostri martiri, venga riportato il partito cui appartiene. Quello a cui assistiamo è una vera e propria finalizzazione politica di un messaggio istituzionale importante quale la nostra memoria storica e i valori cui è legata la città di Genzano, che automaticamente comporta una grave alterazione del rapporto tra amministrazione e cittadino oltre che di asimmetria informativa tra forze di maggioranza e forze di opposizione.

comune di genzano pd giudice di paceNon dimenticare ciò che è accaduto e trarre degli insegnamenti dagli avvenimenti storici che hanno colpito da vicino la nostra città è il messaggio che sarebbe dovuto arrivare ai nostri giovani in modo limpido, anche attraverso manifesti affissi in città, ma evidentemente non era questo l’obiettivo della partecipazione alla cerimonia delle Fosse Ardeatine, alla quale quest’anno i ragazzi delle scuole di Genzano non hanno nemmeno partecipato. Mi spiace constatare che l’obiettivo principale che muove questa Amministrazione – conclude Gabbarini – resta solo quello della propaganda politica”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*