Polisportiva Ciampino: “Al Superga arriva l’Anzio”

Ultimo derby laziale di stagione per il City che ospita al “Superga” l’Anzio. Un avversario che sicuramente ha fatto parlare di sé per il buon campionato disputato fino a questo momento, andando oltre ogni più rosea previsione. La squadra allenata da Gaetano D’Agostino, ex calciatore professionista con oltre 300 presenze tra A e B, ha mantenuto una continuità straordinaria in questo campionato, che ha consentito al team tirrenico di essere sempre fuori dalla zona calda della classifica.

ciampino polisportiva anzio supergaIn particolar modo, fuori dal “Bruschini”, la squadra del patron Rizzaro è stata capace di imprese importanti come la vittoria a Nardòe il recente pareggio sul campo del Gravina.Unico neo, se proprio ne vogliamo trovare uno, quello di non essere ancora riuscita nell’impresa di vincere una partita contro una delle prime 3 in graduatoria. Con Trastevere, Bisceglie e Nocerina, sono infatti arrivate solo sconfitte, anche se in questo rush finale non è escluso qualche colpo a sorpresa per i biancazzurri, che proprio nel prossimo turno interno ospiteranno la Nocerina. Una vittoria di prestigio sarebbe la vera e propria ciliegina sulla torta, in una stagione che per ora è stata comunque davvero molto positiva. Rispetto alla scorsa annata, tanti sono stati i nuovi arrivi,compresi poi i vari movimenti in entrata e uscita nel mercato di riparazione invernale.

Tra le note più liete sicuramente il talento del classe ‘97 Bernardotto, in gol anche nell’ultima trasferta di Francavilla in Sinni, ma anche il ’98 Nicolas Delvecchio, figlio d’arte. La solidità della difesa grazie a Pucino, uno dei reduci della scorsa stagione, e Silvagni, difensore goleador con 3 reti all’attivo. E poi dulcis in fundo, la vena realizzativa e la classe di Daniel Giampaolo, miglior realizzatore tirrenico, e autentica spina nel fianco delle difese avversarie. All’andata terminò con un pareggio 1-1 con qualche polemica per la direzione arbitrale. Per l’Anzio un successo nel derby vorrebbe dire salvezza, ma al City servono assolutamente i 3 punti per alimentare le speranze di raggiungere i play out.

Valerio Caprino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*