Sempre presente il fenomeno delle microdiscariche abusive; segnalazioni anche a Rocca Priora

Non subisce battute d’arresto il fenomeno dell’abbandono di rifiuti sul territorio.

abbandoni rifiuti rocca di papa rocca priora velletriI Guardiaparco del Parco regionale dei Castelli Romani hanno individuato diverse microdiscariche abusive, nei territori di Rocca di Papa, Rocca Priora e Velletri, procedendo alla segnalazione alle competenti Amministrazioni Comunali.

I Comuni, ricevute le segnalazioni, sono tenuti a provvedere alla bonifica dei siti compromessi – spiega il presidente del Parco, Sandro Caracci – e a mettere in campo tutte le misure utili alla prevenzione e al contrasto del preoccupante fenomeno. Il Parco, da parte sua, contribuisce a censire i siti oggetto di abbandono di rifiuti, con una capillare vigilanza sul territorio dei Castelli Romani, e si attiva con azioni mirate alla prevenzione, attraverso attività di educazione ambientale pensate per tutte le fasce d’età. La costruzione di una solida cultura ambientale, infatti, è elemento imprescindibile affinché nessuno si senta autorizzato a disfarsi dei rifiuti dove capita. È evidente, infatti, che senza l’assunzione di comportamenti civili da parte di tutti noi, contrastare questo malcostume diventa un’impresa quasi impossibile. Ben vengano le misure sanzionatorie per coloro che non rispettano le leggi, con telecamere poste sui siti maggiormente oggetto di tali criminose azioni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*