Pallanuoto: Under 13, una sconfitta dal sapore non troppo amaro per l’F&D H2O

Nonostante il divario tra le reti segnate da parte di entrambe le squadre, la prova delle under 13 F&D è stata ottima: nei primi tre parziali, infatti, le ragazze hanno portato avanti una buona strategia di gioco, reagendo all’aggressiva azione degli avversari con una difesa efficace.

pallanuoto f&dLe veliterne, forse per distrazione o forse per mancanza di intuizioni, hanno ceduto il passo solo nell’ultimo quarto di gioco, terminato con un risultato inoppugnabile di 6 a 0 in favore del SS Lazio Nuoto D. Nonostante i tre tempi iniziali siano stati giocati con la stessa spigliatezza da entrambe le squadre, quel pizzico di esperienza in più in ambito strategico e una maggiore incisività in attacco da parte delle avversarie, sono risultati decisivi per far terminare il match in favore dei biancocelesti.

Il tecnico Matteo Calcagni, dispiaciuto per il finale ma in ogni caso consapevole dell’alto grado di difficoltà del match, ha così commentato la gara: “C’è rammarico e molto dispiacere poiché alla fine del terzo tempo stavamo perdendo con un risultato ancora recuperabile di solamente 5 a 2; è evidente come la miglior forma fisica della compagine maschile e alcuni errori banali delle ragazze abbiano permesso al risultato di diventare troppo pesante. Ci tengo poi a sottolineare l’ottima prova giocata da Giorgia Picca“.

Una sconfitta netta quella del 23 aprile, che però non ha lasciato una delusione a trecentosessanta gradi: quelli delle ragazze più che errori sono state delle mancate raffinatezze in strategia, come analizzato dall’allenatore veliterno a fine gara.

F&D H2O Velletri: Cecchini, Iacomino, Simi, Falletta(1), Andolfi, Mele, Colonnelli, Giuliano(1), Cappelluti, Aprea G., Aprea A., Picca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*