CS Fare per Frascati, Gazzaneo (FXF): “Il prossimo Sindaco lavori per scongiurare chiusura Pie”

La notizia della paventata chiusura nel giugno 2018 dell’istituto scolastico San Giuseppe Calasanzio, le Scuole Pie di Frascati, che con 401 anni di attività rappresentano la più antica scuola popolare europea, impone una riflessione più ampia di quella, seppur prioritaria e legittima, legata alla perdita a livello locale di uno storico patrimonio formativo cattolico, parte integrante del tessuto sociale tuscolano – dichiara Massimo Gazzaneo candidato consigliere comunale della lista Fare Per Frascati Pagnozzi Sindaco.

simbolo cosa fare per frascatiOramai da anni tante scuole cattoliche, paritarie e non, stanno cessando la loro attività in tutta Italia. Certamente la crisi economica ha pesantemente contribuito, ma non avrebbe portato a questo triste risultato se si fosse giustamente riconosciuta a livello legislativo, statale e/o regionale, la libertà di scelta di educazione e, quindi, si fossero adeguatamente supportate economicamente le famiglie intenzionate a scegliere la scuola privata e non quella pubblica: purtroppo, ciò lo si è cominciato a fare a livello statale solo recentemente, con la legge finanziaria 2017 del Governo Renzi datata 30/11/2016, ancora con la pervicace opposizione di quelle forze sociali e politiche che portano avanti da sempre una battaglia ideologica contro i valori cristiani – continua così Gazzaneo.

Per i cattolici impegnati in politica la libertà educativa è uno dei principi della Dottrina Sociale della Chiesa, come tale non derogabile. Mi auguro che la prossima amministrazione comunale nei primi giorni successivi all’insediamento, auspicabilmente con Sindaco Raffaele Pagnozzi, costituisca un tavolo di lavoro con la Casa Provinciale dei Padri Scolopi, invitando anche la Curia Vescovile, per provare ad evitare la chiusura dell’istituto – conclude il candidato consigliere comunale di Fare Per Frascati“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*