A.S.D. Ginnastica Genzano: l’impresa di Catarci

Domenica 30 aprile, a Montevarchi, si è tenuta la fase interregionale del Campionato Italiano di Categoria, la gara più competitiva della sezione maschile di Ginnastica Artistica, dopo gli Assoluti.

ASD Ginnastica GenzanoL’A.S.D. Ginnastica Genzano ha partecipato con il suo ginnasta di punta, Leonardo Catarci, nella fascia Junior 1 e per di più nella sezione all-around, sezione ancor più complessa dal punto di vista tecnico, poiché prevede che i ginnasti partecipanti presentino un repertorio tecnico, basato sul Codice Internazionale dei Punteggi, su tutti i sei attrezzi della sezione maschile, cosa non facile in assoluto, ma ancor più relativamente ad un ginnasta come Leonardo che è abituato ad allenarsi in una piccola palestra di soli 200 mq, dove la gestione degli allenamenti per l’alta specializzazione è a dir poco un’impresa faraonica: per far comprendere la situazione di cui si parla, basti pensare che il ginnasta genzanese, ad esempio, è costretto a prendere la rincorsa per effettuare i salti al Volteggio, dal bagno posizionato in fondo ad un corridoio, largo circa 1 m, in prossimità degli spogliatoi.

Tuttavia, la sua grande preparazione tecnica e la sua forza di volontà sono riuscite, almeno per questa volta, a permettere a Leonardo di superare le innumerevoli difficoltà logistiche di questo tipo.

La gara è iniziata nel primo pomeriggio e Leonardo ha esordito al Cavallo con Maniglie, attrezzo molto tecnico e complesso: nonostante una caduta sull’attrezzo, è riuscito a strappare lo stesso punteggio conquistato in occasione della prova regionale. Gettato alle spalle l’errore, Catarci è riuscito a raccogliere la giusta concentrazione per continuare la propria gara sugli attrezzi restanti: agli Anelli, infatti, ha svolto una buona performance, ottenendo un punteggio di circa un punto più alto di quello ottenuto nelle prove qualificanti. É passato poi al Volteggio dove ha eseguito un ottimo salto, anche di difficoltà notevole, che è stato premiato con un ottimo punteggio. Risoluto e fermo, Leonardo è poi passato alle Parallele, dove ha svolto un esercizio semplice tecnicamente, ma fluido e molto corretto, tanto da migliorare di molto la sua prestazione a questo attrezzo, rispetto alla fase regionale. Passato poi alla Sbarra, altro attrezzo molto difficile per lui, visto lo scarso spazio in palestra dove è difficile provare in modo adeguato le sue routine, Leonardo è riuscito a portare a termine la sua performance senza errori, eseguendo al meglio il proprio repertorio.

Come ultimo attrezzo è stata la volta del Corpo Libero, in cui il ginnasta castellano è uno specialista: elementi di notevole difficoltà e ottimamente eseguiti, hanno premiato Catarci con un eccellente punteggio, tra i migliori della gara.

Leonardo ha condotto una gara con una determinazione straordinaria, la stessa che lo ha portato a scegliere di cimentarsi, nonostante le difficoltà logistiche cui si accennava poc’anzi,  in una gara completa su tutti gli attrezzi, anziché in una più semplice, come quella di Specialità, in cui il ginnasta avrebbe potuto scegliere di salire solo su alcuni dei sei attrezzi maschili. Al termine della gara, Leonardo si è ritrovato in classifica con il 9° punteggio più alto della giornata. Ciò amplifica la sua eccellente prestazione e rende giustizia al suo impegno quotidiano in palestra che è fatto di sacrifici immensi, ma anche di grandi soddisfazioni come questa: Leonardo oltre ad essere il primo ginnasta, della piccola associazione genzanese, a conquistare un pass per la Finale Nazionale di un Campionato Italiano di Categoria maschile di fascia Junior, così difficile ed importante e spesso frequentato da ginnasti che possono godere di strutture molto più grandi e attrezzate rispetto alla sua, risulta anche il 2° ginnasta più forte del Lazio, per la sua categoria, dopo solo l’A.S.D. Gin Civitavecchia, società che da anni ormai è ai vertici delle classifiche regionali e interregionali nei Campionati più importanti della F.G.I. e che sta formando ginnasti di interesse nazionale ed internazionale. Questo per la Ginnastica Genzano rappresenta un ulteriore motivo di orgoglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*