Velletri, il Progetto Adriano si mobilita per “Etiche Terre” dopo il terremoto

Venerdì 21 ottobre nella sala parrocchiale dei Landi si è svolta una cena per raccogliere fondi a favore del Bosco Torto di San Pellegrino di Norcia, l’azienda agricola chiamata “Etiche Terre” gravemente danneggiata dal terremoto di due mesi fa. Il menu vegetariano ha visto come protagonisti i prodotti di punta dell’azienda: tartufo, cereali e soprattutto zafferano di prima qualità. Ilaria Amici e Lorenzo Battistini, due giovani proprietari del Bosco Torto, hanno presenziato alla serata per poi dirigersi di nuovo sul campo dove li aspettava la raccolta dello zafferano e un’intervista con il Tg Com 24.

 

progetto adriano bosco torto etiche terreIlaria e Lorenzo hanno colto l’occasione per ringraziare di nuovo tutti i volontari dell’associazione benefica Progetto Adriano che ha organizzato la serata: i responsabili Morena e Pio Federico, le cuoche Paola Zamponi, Angela Tozzi, Vincenza Mastrilli, Fiorella Vita, Mario Battistini, Carla Amici, Emanuela Parroni, Roberta Annucci. In sala: Francesca Borro, Lucia Colussi, Maila Foresta, Vincenzo Rocca, Antonella Avenale, Wanda D’Alessandro, Ilenia Ciardi, Roberto Bonotto. All’animazione: Claudia Marroni, Simonetta Marroni, Silvia Brandi, Grazia Bigonzoni. Grazie all’azienda agricola Tetti per i vini, al cantante Piero Nicolini per aver animato la serata, al parroco Don Teodoro Brescia per aver prestato gli spazi, alle famiglie e a tutti donatori.

 

Con il ricavato della serata è stato possibile acquistare già il giorno dopo un essiccatore essenziale per la lavorazione dello zafferano. Diversi giornali e tv locali e non si sono occupate delle sorti dell’azienda che ha riportato in Italia colture biologiche in via d’estinzione. Ci auguriamo che la scossa di elevato magnitudo di questa sera non abbia causato ulteriori danni rilevanti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*