Lariano, al Comune il primo incontro per il Progetto Billo contro l’abbandono degli animali

Nella mattinata di martedì scorso, presso la sala Giunta del Palazzo Comunale si è tenuto il primo incontro per il Progetto Billo. Ricordiamo la triste storia del povero cane meticcio Billo, morto tra stenti in un giardino di un’abitazione a Lariano a  Febbraio tra l’indifferenza del suo proprietario.

progetto billo larianoL’amministrazione comunale, partendo dalla necessità di tutelare gli animali e diffondere la cultura del rispetto, ha subito promosso una campagna di sensibilizzazione volta a prevenire l’abbandono e il maltrattamento dei cani e pubblicizzare il canile al fine di favorire l’affidamento di quelli abbandonati.

A tale campagna di sensibilizzazione denominata Progetto Billo collaborano Comune di Lariano, Comando della Polizia Locale di Lariano, medici veterinari e operatori del settore e c’è il coinvolgimento dell’istituto Comprensivo di Lariano con le scuole di ogni ordine dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di primo grado.

Durante il primo incontro al quale erano presenti: il sindaco Maurizio Caliciotti, l’assessore Fabrizio Ferrante Carrante, i medici veterinari dott. Fabrizio Cervini e dott.ssa Giulia Ramelli, la sign. Luana Spallotta dell’ufficio Segreteria del Sindaco, sono state definite le linee guida del progetto. Il progetto è volto a sensibilizzare i ragazzi al rispetto dei diritti degli animali, coinvolgendo i giovani dalla scuola dell’infanzia fino alla scuola secondaria. Si articolerà con un calendario ricco di appuntamenti, tra i quali laboratori, letture e incontri con le famiglie.

Il sindaco Maurizio Caliciotti nel suo intervento: “E’ un progetto di sensibilizzazione al rispetto dei diritti degli animali, per informare su come si tiene un animale, per dare notizie sulla microchippatura e tutta una serie di obblighi previsti per legge. E fondamentale sarà il coinvolgimento dei ragazzi della scuola e delle famiglie.  Ringrazio il Comando di Polizia Locale con in testa il comandante Alessandro Cartelli, la sign. Luana Spallotta dell’Ufficio Segreteria del Sindaco. Un grazie all’Istituto Comprensivo di Lariano per la costante collaborazione per formare i ragazzi che saranno il futuro del Paese, grazie ai medici veterinari e operatori del settore insieme ai quali speriamo di poter con tale progetto costruire e realizzare qualcosa che possa apportare migliorie a tale tematica del   maltrattamento e abbandono degli animali e del randagismo”.

La professoressa Cristina Formisano ha ringraziato il sindaco Maurizio Caliciotti per il coinvolgimento della scuola nel progetto e ha sottolineato che “La forza del progetto è il coinvolgimento di ogni ordine di scuola dall’infanzia alla secondaria di primo grado e che sarà un progetto che verrà inserito nel Piano dell’Offerta Formativa del prossimo anno scolastico e potrà magari essere aperto a miglioramenti e integramenti per gli anni successivi”. Anche i medici veterinai presenti all’incontro dott. Fabrizio Cervini e dott. ssa Giulia Ramelli presenti si sono detti entusiasti di collaborare in tale importante progetto.

Alessandro De Angelis

 

 

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*