“Equincontri. Avvicinamento al cavallo in libertà”

Per il progetto “Cose mai viste” nei Castelli Romani oggi Rocca Priora ha ospitato un interessante iniziativa, che ha permesso a tutti gli interessati di osservare il cavallo nel suo ambiente naturale. Un evento, organizzato dall’Associazione EquIcontro Natura, dal profondo significato naturalistico, il quale mette in contatto il mondo umano contemporaneo con uno degli animali, che per tanti anni ha avuto un importante ruolo nelle attività agricole e di trasporto dell’uomo.

cavallo Cose Attraverso il contatto diretto con il cavallo l’uomo ne conosce il linguaggio, i ritmi e i sentimenti dell’animale e con essi riscopre sè stesso ed una dimensione “selvaggia” oramai dimenticata. L’appuntamento era previsto per le ore 10:00 in Via Tuscolana km 32.300; la quota di partecipazione era di 15 euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*