Bagno di folla a Lariano per il comizio della lista Caliciotti

Per la Lista Prima Lariano-Caliciotti Sindaco è stato un vero e proprio bagno di folla al primo comizio che si è svolto ieri pomeriggio nella centrale Piazza Santa Eurosia. Sul palco di fronte a tantissimi cittadini assiepati di fronte al palco, ai lati ma anche dall’altra parte della strada e affacciata dai balconi, si sono succeduti gli interventi  di quattro candidati al consiglio comunale Gianni Santilli, Maria Grazia Gabrielli, Fabrizio Ferrante Carrante, Piero Valeri già consiglieri e assessori dell’attuale amministrazione e per chiudere l’intervento del  sindaco Maurizio Caliciotti.

prima lariano caliciotti sindacoAd aprire l’iniziativa in Piazza Santa Eurosia Gianni Santilli assessore e capogruppo di Prima Lariano: “Questa amministrazione ha raggiunto grandissimi risultati durante i cinque anni di mandato e della trasparenza, competenza, coscienza ha fatto i tre cardini dell’azione amministrativa e continueremo a seguire se ci darete di nuovo a questa squadra guidata dal grande Maurizio Caliciotti. I risultati che abbiamo raggiunto non sono arrivati per magia ma grazie alla squadra che ha lavorato duro e che ha deciso sempre di non rispondere alle provocazioni che arrivavano, consapevoli che i cittadini ci avevano dato la loro fiducia per amministrare. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Dal risanamento del bilancio, alle migliorie del decoro urbano e nel settore della scuola, all’ efficientamento della macchina amministrativa. Non dimentichiamo che avevamo ereditato un bilancio dove c’erano 12 milioni di euro di debiti e ora abbiamo un bilancio sano con solo 500 mila euro di debiti. Abbiamo risanato il bilancio grazie a questa squadra. Continuiamo così sulla strada intrapresa e un grazie va a tutta la squadra e un benvenuto alle nuove forze entrate in Prima Lariano e ricordiamo a tutti che Prima Lariano prima che un progetto politico è un sentimento popolare”.

Maria Grazia Gabrielli nel suo intervento dopo aver ringraziato i componenti della squadra e tutti i presenti poi ha affermato: “Ricordiamo che tanti sono i problemi di un ente comune nell’amministrare specie considerando la riduzione consistente dei finanziamenti dagli enti sovracomunali. Nonostante ciò il gruppo Prima Lariano si è dimostrato compatto intorno al loro leader Maurizio Caliciotti portando avanti i punti del programma e i risultati ottenuti si possono osservare: da una qualità della vita superiore ad un decoro urbano migliore di cinque anni fa. Per non parlare delle tante migliorie apportate al mondo della scuola. Avevamo al nostro insediamento ereditato la scuola di Colle Fiorentino che era chiusa e che necessitava di interventi urgenti per la messa in sicurezza. In poco tempo siamo riusciti a consegnare per l’inizio della scuola una scuola nuova, efficiente e sicura e quello fu il primo grande risultato al quale si sono aggiunti i numerosi interventi nei vari plessi e il grande rapporto che si è istaurato tra amministrazione comunale e il personale della scuola”.

Fabrizio Ferrante Carrante: “Vogliamo rispondere con i fatti a chi dice che non è stato fatto niente. Abbiamo migliorato la macchina amministrativa, risanato il bilancio e apportato migliorie al decoro urbano e ridotto il traffico pesante al centro della città grazie all’ordinanza sindacale con la quale è stato istituito il senso unico per i mezzi pesanti.  Per non parlare i risultati ottimi della raccolta differenziata. Siamo arrivati al 71% di raccolta differenziata, dato che fa di Lariano uno dei Comuni ricicloni della intera Regione Lazio. Un grazie ai cittadini e agli operatori ecologici per il grande impegno profuso.  E’ stata ridotta la pressione fiscale, infatti abbiamo a Lariano una pressione fiscale procapite di circa 426 euro annui, dato molto basso rispetto a molti comuni limitrofi e i servizi sono qualitativamente migliorati. Il Polifunzionale lo abbiamo ereditato che non era agibile, siamo intervenuti lo abbiamo reso agibile, ora è aperto è vivo e si ha ora l’agibilità per 500-600 persone. Ricordiamo inoltre il successo del Carnevale a Lariano negli ultimi anni e un grazie e un ricordo va al nostro amico il compianto e indimenticato Walter Pantoni! Tutti i risultati che abbiamo raggiunto grazie alla capacità amministrativa, al buon governo”. 

Piero Valeri capolista di Prima Lariano nella prima parte di intervento ha rivolto un appello alle altre liste: “Ritornando indietro cinque anni fa ricordo che anche in quell’occasione c’erano delle critiche. Come allora non risponderemo ora alle critiche e alle provocazioni. Sono sicuro che le critiche fatte senza nessun fondamento gli si torceranno contro”. “L’amministrazione Caliciotti– ha poi detto Valeri- tanto ha realizzato in tutti i settori cardine in questi cinque anni e tanto ancora vogliamo realizzare per la nostra comunità e siamo fiduciosi che i cittadini ci ridaranno la loro fiducia premiando il nostro operato e la capacità amministrativa di questa squadra con l’obiettivo di apportare altre migliorie per la nostra Lariano”.

Ha chiuso gli interventi il ricandidato sindaco Maurizio Calciotti che ha tracciato un bilancio dei cinque anni di mandato. “Sono abbastanza sereno e tranquillo di aver svolto il mio compito con grande attenzione ai problemi della città. Il tutto nella ricerca costante del bene comune.  Al nostro insediamento abbiamo fatto una disamina degli atti e intrapreso la strada verso la risoluzione dei tanti problemi che avevamo ereditato. Tra le priorità c’era quella di ricreare il tessuto e il rispetto verso l’istituzione.  È sotto gli occhi di tutti l’efficientamento della macchina amministrativa, il miglioramento del decoro urbano, le tante migliorie apportate nelle nostre scuole e l’ottimo rapporto istaurato con il mondo della scuola. Siamo ridato decoro al nostro cimitero, con interventi di riqualificazione della cappella all’ingresso, sistemati i pilastri che rischiavano di crollare e sistemato il muro di recinzione. Abbiamo abbassato la pressione fiscale. Per non parlare dei progetti (che devono essere solo appaltati) per l’ampliamento di via Mastrella, per la riqualificazione di Piazzale Brass e per la riqualificazione di Colle Fiorentino dove sono arrivati quasi due milioni dal CIPE. Per quanto riguarda l’Acea, dietro sollecitazione di questa amministrazione tanti sono i lavori realizzati dal gestore acea in specie per la realizzazione di nuove condutture e altri tre chilometri e 300 metri sono ora in costruzione nella parte alta che interessa tra le altre: la zona di  Colle Fiorentino, via Fleres, Via Rosselli, Via Giovanni XXIII.  Siamo un esempio di buona amministrazione e siamo fiduciosi che i cittadini apprezzeranno quanto è stato realizzato”.

Prossimi incontri per la Lista Prima Lariano, mercoledì 24 maggio alle 1830 a Piazzale Martiri della Libertà(nei pressi del bar Miramonti), giovedi 25 maggio alle 19 in Piazzale Luigi Brass, Venerdì 26 Maggio alle 19 in via 28 Agosto(Piazzale Case Popolari).

Alessandro De Angelis

Addetto relazioni esterne Prima Lariano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*