Nasce a Ciampino lo Sportello per la tutela degli animali

Dopo l’approvazione del Nuovo Regolamento per la tutela degli animali, riapre a Ciampino l’Ufficio Diritti degli animali (UDA), uno sportello per i cittadini che fornisce informazioni, accoglie domande, attiva procedure e spiega opportunità.
L’ufficio è attivo all’interno degli Uffici del settore Ambiente e gestione del territorio. Durante l’apertura c’è la possibilità di consultare e prelevare materiale informativo appositamente prodotto e, se preventivamente prenotato, incontrare personale per consulenze specifiche.
Ciampino animaliL’UDA vuole essere un punto di riferimento per la cittadinanza per la risoluzione di problemi riguardanti la presenza di animali in casa e/o sul territorio, per il benessere degli animali e per una migliore convivenza con la collettività.
Sarà cura dell’Ufficio espletare le sottoelencate attività:
  • Informazione, sensibilizzazione e assistenza normativa alla cittadinanza sui temi legati alla tutela ed al trattamento degli animali;
  • Divulgazione alla cittadinanza, ed in particolare ai possessori di animali, di informazioni riguardanti iniziative sul territorio, disposizioni amministrative sulla disciplina del trattamento degli animali;
  • Raccolta di proposte presentate dai cittadini e dalle associazioni presenti sul territorio interessate alla tutela degli animali;
  • Informazione per la tutela dei gatti e degli animali che vivono liberi nel territorio comunale;
  • Censimento delle colonie feline e rapporti con la ASL di riferimento per relativi interventi di cura e sterilizzazione;
  • Sensibilizzazione all’adozione dei cani accolti presso le strutture adibite a canile sanitario e/o canile rifugio;
  • Abilitazione alla consultazione dell’anagrafe canina;
  • Pubblicizzazione dei casi di smarrimento attraverso il sito web istituzionale;
  • Ricezione delle segnalazioni riguardanti casi di maltrattamento di animali per la successiva trasmissione agli organi competenti;
  • Ricezione ed informatizzazione delle richieste di cattura di animali randagi inoltrate dai cittadini e dagli organi di controllo: Polizia Locale, Guardie Zoofile ecc.
  • Rapporti amministrativi con le strutture che effettuano il servizio di canile sanitario e/o canile rifugio.
 “L’idea – spiegano il Sindaco di Ciampino Giovanni Terzulli ed il consigliere delegato alla Tutela degli animali Cristina Nuzzo – è quella di offrire un servizio a tutti i cittadini con informazioni utili per la quotidianità, ma anche con recapiti per affrontare piccole e grandi emergenze e con tante curiosità sulle attività che saranno avviate sul territorio comunale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*