Con Aristide Proietti il PSI di Cori conferma il proprio sostegno alla coalizione di centrosinistra

Ripartiamo dai cittadini, dai lavoratori, dalle famiglie e dai giovani, proponendo una politica di ascolto e di condivisione

Il PSI di Cori conferma il proprio sostegno alla coalizione di centrosinistra che, con il candidato Sindaco Mauro De Lillis, si propone alla guida del Comune lepino alle prossime amministrative di giugno. A rappresentare il Partito socialista italiano all’interno della lista Cori e Giulianello insieme sarà Aristide Proietti, classe 1957, Consigliere comunale di maggioranza dal 2012, membro del neo-costituito Comitato di gestione del Monumento naturale Lago di Giulianello e da sempre impegnato nella vita sociale e culturale di Giulianello, paese in cui è nato ed è sempre vissuto. Lavoratore, marito e padre di tre figli, Aristide Proietti si è occupato per anni delle problematiche legate al mondo della scuola, avendo ricoperto, prima dell’impegno politico, anche il ruolo di Rappresentante di classe e di istituto, avanzando proposte e fungendo da punto di collegamento tra scuola, studenti, genitori e Amministrazione comunale.

cori psi La nostra attenzione – dichiara Proietti – sarà come sempre rivolta al cittadino, oltreché alla città: a tutti coloro che abitano questo paese, vi lavorano e lo rendono vivo. È da qui che bisogna ripartire, dal basso, dai cittadini, dai lavoratori, dalle famiglie, dai giovani che troppo spesso vedono davanti a loro montagne insormontabili e che cercano risposte da chi il paese è deputato a governarlo. È una politica di ascolto e di condivisione quella che il PSI intende perseguire, come è nella migliore tradizione della sinistra.

È necessario ascoltare – prosegue Proietti – uscire fuori dalle politiche di palazzo, valorizzare la piazza come luogo d’incontro, di ascolto e di scambio di idee; rivolgere l’attenzione alle fasce più deboli, per non lasciare nessuno indietro; valorizzare il bene comune, vivere la città per rendersi conto, effettivamente, di quello che vi accade e dei bisogni reali della popolazione, per poi portare le istanze all’interno del Consiglio comunale. È quello che, come PSI, abbiamo tentato di fare nei cinque anni già trascorsi lavorando all’interno della coalizione di maggioranza, non senza difficoltà, ma senza mai mollare la presa. È quello che ci impegniamo a fare nella prossima legislatura, percorrendo ogni strada praticabile, anche sconnessa e difficile, per migliorare la qualità della vita all’interno del nostro Comune”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*