Asd Judo Energon Esco Frascati: Gemmiti campione regionale Esordienti, Vivino alle finali nazionali Cadetti

L’Asd Judo Energon Esco Frascati ha colpito ancora. Stavolta lo ha fatto nello scenario del PalaGelsomini di Roma dove nel week-end si sono tenuti i campionati regionali di varie classi, in particolare Esordienti A (al sabato) e Cadetti.

Asd Judo FrascatiTutti sul podio i sei ragazzi frascatani che hanno partecipato nella prima classe con Mattia Gemmiti ad ottenere il risultato più importante: l’atleta dell’Asd Judo Energon Esco Frascati ha sfoderato una prestazione perfetta nella gara della categoria 36 kg, aggiudicandosi il primo posto e il conseguente titolo di campione regionale.

Doppio argento per Federico Petrini (nella categoria 40 kg) e per Emanuele Centioni (50), mentre sono saliti sul gradino più basso del podio Roberta Cipolletti (40 kg), Lorenzo Liciani (+60 kg) e la sorprendente Eveline Van Bemmelen che ha combattuto nella gara dei 52 chili, per mancanza di avversarie in quella dove combatte generalmente (i 44 kg) e in quella superiore (48).

Il giorno successivo sono scesi sul tatami i Cadetti e anche in questo caso l’Asd Judo Energon Esco Frascati ha potuto applaudire le prestazioni dei suoi ragazzi: la più brillante è stata Elisabetta Vivino, piazzatasi al terzo posto nella categoria 52 chili.

Grazie a questo risultato l’atleta tuscolano si è qualificata ai campionati italiani che si terranno il 3 e 4 giugno prossimi. Non ce l’hanno fatta pur disputando una buona gara sia Noemi Van Bemmelen che Luna Guidi Blasi (entrambe 57 kg) e allo stesso modo è stato sfortunato Edoardo Crudele (60 kg) che, dopo aver vinto tre incontri, ha ceduto in quello decisivo per accedere ai campionati italiani.

Infine non è stata accompagnata dalla sorte nemmeno la prova di Flavia Favorini, impegnata nella tappa dell’European Cup di scena a Bielsko Biala (in Polonia). La promettente atleta dell’Asd Judo Energon Esco Frascati ha terminato al settimo posto dopo aver perso (nel tabellone principale) al golden score con la campionessa giapponese Ayumi che ha poi vinto la prova e dopo aver lottato senza fortuna nel decisivo incontro per il terzo gradino del podio.

Fuori dalle competizioni ufficiali, va segnalata la consueta presenza della società tuscolana alla manifestazione scolastica “Sport in classe” tenutasi nei giorni scorsi a Frascati in cui i tecnici del club hanno mostrato agli studenti le basi del judo.

Ufficio Stampa Asd Judo Frascati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*