Il Gruppo Prima Lariano incontra i cittadini di Colle Fiorentino; proseue la campagna elettorale della Lista Prima Lariano

Il candidato Sergio Bartoli “I risultati del buongoverno di questa amministrazione sono sotto gli occhi di tutti”

Prosegue a gran ritmo la campagna elettorale della Lista Prima Lariano a sostegno della candidatura del sindaco uscente Maurizio Calciotti.  Nel pomeriggio di ieri Mercoledì 24 Maggio la squadra di Prima Lariano ha incontrato i cittadini di Colle Fiorentino, nei pressi di Piazzale Martiri della Libertà alle ore 19.00. Di fronte ad un folto numero di cittadini tutti attenti ed entusiasti sono intervenuti dapprima i candidati al consiglio Comunale Sergio Bartoli, Lucia Prati e Claudio Crocetta e per chiudere c’è stato l’intervento del ricandidato sindaco Maurizio Caliciotti.

L’intervento della candidata Lucia Prati

A coordinare gli interventi Santino Calderone coordinatore di Prima Lariano che ha introdotto i candidati e sottolineato i tanti interventi realizzati durante i cinque anni di amministrazione, nonché la competenza, coscienza, trasparenza che contraddistingue tutti i componenti della squadra Prima Lariano guidata da Maurizio Calciotti. Sergio Bartoli già vicesindaco durante i cinque anni di amministrazione Caliciotti, ha aperto gli interventi. “Innanzitutto vorrei rispondere a chi afferma che solo ora si stanno realizzando lavori di rifacimento delle strade e che gli interventi interessano solo il centro. Ciò è assolutamente falso. Non appena ci siamo insediati ricordiamo i lavori importanti di risistemazione di via Giuseppe Garibaldi per poi proseguire subito dopo con quelli realizzati in via Quarantola. Gli interventi hanno interessato sia varie zone della periferia e ultimamente il centro. La verità è che ci critica non ha argomenti. I risultati del buon governo di questa amministrazione sono sotto gli occhi di tutti. Ricordiamo come avevamo ereditato le scuole, con la scuola di Colle Fiorentino che non era agibile e subito appena insediati siamo intervenuti con oculatezza e prontezza e l’abbiamo consegnata agibile per l’inizio dell’anno scolastico. Per lo sport tanto è stato fatto. Ricordiamo l’intervento per la messa a norma dello spogliatoio del campo sportivo. L’opera si pensi non era stata neanche censita, siamo intervenuti prontamente l’abbiamo censita e rimessa a norma. Per i Piani di insediamento Produttivi vorrei rispondere a chi ci critica e dice che li abbiamo fatti scadere. C’è da fare una precisazione. Ci siamo insediati a fine maggio 2012.  I Pip scadevano a fine 2012, non ci sono stati i tempi tecnici per renderli operativi. Dovevamo dotarci di nuovo dei piani ma nel 2013 stavamo nel mezzo di una forte crisi che ha colpito tutta l’economia nazionale e anche locale, non c’era domanda alcuna degli operatori del mercato industriale e dell’artigianato quindi con oculatezza abbiamo scelto di investire le risorse economiche in altri settori fondamentali. La domanda è perché nei 7-8 anni precedenti quando il mercato era florido e la domanda era buona nulla è stato fatto per i Piani di Insediamento Produttivi?  Sicuramente è intenzione di questa amministrazione di ritornare sui Piani di Insediamento Produttivi a cui potremmo lavorare con più serenità”.

Molto bello e pieno di passione l’intervento della giovane candidata Lucia Prati che ha risaltato l’importanza dell’impegno nel gruppo della componente femminile e dei giovani e ha affermato: “I giovani devono riprendere a fare politica. C’è una disaffezione dei giovani verso la politica, ma bisogna cambiare rotta. Il confronto porta alla crescita e l’aggregazione è punto fondamentale di ogni società. Tra i tanti punti del nostro programma c’è appunto la valorizzazione dei giovani, con la destinazione di alcuni spazi pubblici ai giovani larianesi. Svilupperemo occasioni di incontro e organizzeremo eventi volti a spronare la creatività nei settori della musica, teatro e arti espressive e arti visive al fine di facilitare la libera espressione, la relazione tra coetanei e consapevolezza delle proprie emozioni, e la collaborazione con scuole e associazioni del territorio e faremo del Polifunzionale da perno per organizzare le iniziative culturali. Il progetto per la riqualificazione di Colle Fiorentino che è stato finanziato dal Cipe, porterà la crescita di Lariano e i giovani potranno diventare parte integrante di tale progetto. Importante nell’ottica della valorizzazione della componente femminile e nell’interessamento al grave problema della violenza sulle donne sarà l’apertura dello sportello antiviolenza in collaborazione con la Asl”.  E’ intervenuto poi il candidato Claudio Crocetta che ha aperto l’intervento chiarendo la sua scelta di aderire al Gruppo Prima Lariano.” Qualcuno in giro sta criticando la mia scelta di aderire al Gruppo Prima Lariano. In questi cinque anni di amministrazione Caliciotti, dai banchi dell’opposizione ho potuto apprezzare quanto è stato realizzato in questi cinque anni. Un’amministrazione che ha risanato il bilancio, ridato dignità al Comune, abbassato la pressione fiscale, efficientato la macchina amministrativa per non parlare dei risultati ottimi della raccolta differenziata. Tutto questo mi ha portato a scegliere Prima Lariano a sostegno di Maurizio Caliciotti Sindaco di Lariano. Ho scelto il lavoro, la concretezza e il buon governo! Ricordiamo inoltre i lavori di riqualificazione degli spogliatoi del campo sportivo. Abbiamo un campo sportivo che è uno dei migliori impianti del Lazio e ne dobbiamo essere fieri. Un grazie alla società Atletico Lariano che valorizza i nostri giovani, tanti risultati importanti sono stati raggiunti in questa stagione sportiva.  Per chiudere vorrei dire che Prima Lariano è un insieme di uomini e donne uniti da un sentimento popolare che ci unisce nel bene di Lariano”.

Il candidato sindaco Maurizio Caliciotti: “Siamo sereni e fiduciosi per quanto di buono abbiamo realizzato in questi cinque anni. In questa zona è motivo di orgoglio presentare il progetto di riqualificazione di Colle Fiorentino che il Cipe ci ha finanziato per un importo di quasi due milioni di euro. Ci saranno spazi di aggregazione, una cavea per spettacoli con 3000 posti a sedere, pista di pattinaggio, due campi di bocce, spazi adibiti a fiere e spazi espositivi. Con tale progetto coinvolgeremo le associazioni e il tessuto sociale, si riqualificherà la zona a vantaggio dell’intera comunità. In tale zona inoltre importante è il recupero e la sistemazione dei locali ubicati al centro delle case popolari di via 28 Agosto, dove dopo anni di lavoro congiunto tra amministrazione comunale e Ater della Provincia di Roma e Avis Lariano, sorgerà la nuova sede dell’Avis di Lariano e presto riprenderanno i lavori. In programma abbiamo anche il recupero dei locali del secondo piano del Polifunzionale. Con poco abbiamo fatto tanto, e con la pressione fiscale più bassa dei Castelli Romani. Ho rappresentato l’ente Comune in ogni sede con onore e soddisfazione promuovendo l’immagine della nostra comunità. Abbiamo dato un decoro diverso alla città, sono sotto gli occhi di tutti i risultati della raccolta differenziata”.

Alessandro De Angelis

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*