Deficit economico: il sindaco di Genzano rinuncia allo stipendio e a tutti i rimborsi

Potrebbe sembrare uno spot politico ma, la decisione del sindaco di Genzano Daniele Lorenzon sta facendo il giro d’Italia.

 

il sindaco di genzano rinuncia allo stipendioAlla luce del deficit economico in cui versa il comune, il primo cittadino ha infatti rinunciato agli 8mila euro annui di spese istituzionali e ai rimborsi previsti in spesa.

Moltissimi i commenti di apprezzamento per la nobile decisione che stanno arrivando da centinaia di cittadini, soprattutto da parte di coloro che avevano completamente perso fiducia nella politica.

A 100 giorni dall’insediamento, il sindaco Lorenzon ha anche pubblicato un rapporto completo della situazione trovata scaricabile sul sito del Comune. Per informare i cittadini sulla situazione economica della città ma anche su tante altre problematiche, sono inoltre stati convocati tre incontri pubblici:

Sabato 5 novembre ore 16:30 presso piazza Frasconi

Domenica 6 novembre ore 11:30 presso piazza Lotte contadine (Landi)

Domenica 6 novembre ore 16:30 presso il “PalaCesaroni”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*