Rugby Frascati Union 1949, Under 16 femminile a testa alta a Calvisano. Tonna: Che esperienza

L’Under 16 femminile del Rugby Frascati Union 1949 è tornata a casa con un 15esimo posto alle finali nazionali di categoria tenutesi nello scorso fine settimana a Calvisano.

rugby frascati union 1949Le ragazze allenate da Maria Cristina Tonna e Alessandro Molinari e seguite dal dirigente Daniele Mariotti hanno provato a controbattere alle fortissime formazioni avversarie incontrate nei due giorni di gara, ma alla fine si sono dovute accontentare della 15esima posizione.

E’ stata comunque una bellissima esperienza – dice la Tonna – Le ragazze hanno potuto misurarsi con squadre fortissime del nord Italia, dove la tradizione del rugby femminile è maggiore. Nel corso dell’anno queste formazioni hanno la possibilità di giocare più concentramenti e di farlo con avversari sempre diversi e di vario livello, mentre nel centro e nel sud Italia c’è ancora poca apertura nei confronti del rugby rosa. Speriamo che nel prossimo futuro aumentino le società “illuminate” come il Rugby Frascati Union 1949 che ha voluto investire con grande convinzione in un settore rosa: noi siamo al primo anno di lavoro in questo club e sicuramente non immaginavamo di poter essere presenti alle finali scudetto con la nostra Under 16. Questo è il segnale di un lavoro fatto comunque con impegno e abnegazione da parte di tutti e anche il numero di ben 14 ragazze presenti alle finali nazionali (nell’Under 16 si gioca a 7, ndr) è significativo di un senso di appartenenza che cresce a vista d’occhio.

Per quanto riguarda il campo, le ragazze tuscolane hanno giocato tre gare nella giornata di sabato: l’esordio con il Badia (poi laureatosi vice campione d’Italia alle spalle del Villorba tricolore) ha fatto subito capire alle frascatane quanto sarebbe stata dura la competizione, poi nella giornata di domenica altre tre gare fino all’ultima vinta con le piemontesi della Valle Dora e valsa il raggiungimento del 15esimo posto.

Aver giocato tante partite in poche ore e con temperature decisamente alte è stato un motivo di crescita in più per le nostre ragazze. Siamo orgogliosi di loro, non potevamo chiedere di più – sottolinea la Tonna – Infine siamo molto contenti della trasferta e dello spirito con cui è stata affrontata, tra l’altro in compagnia dei ragazzi dell’Under 18 maschile impegnati nel trofeo “Terre dei Vini” nella vicina Rovato: al di là del tifo con cui le due squadre si sono sostenute a vicenda, è stata un’occasione importante per rinforzare quel senso di comunità ed appartenenza che è fondamento di ogni club sportivo. Un ulteriore segnale che la strada intrapresa è quella giusta.

Chiusa la settima di “respiro nazionale”, la famiglia allargata del Rugby Frascati Union 1949 si concentrerà su un altro significativo appuntamento: il prossimo venerdì 9 giugno alle ore 20,30, presso il centro sportivo della società “gemellata” della Romanina Rugby in via Giuseppe Gregoraci 104, si terrà la grande cena di fine anno che vedrà anche la presenza di altre società gemellate come Ciampino e Praeneste e di rappresentanti di società amiche provenienti da tutta la regione.

Area comunicazione Rugby Frascati Union 1949

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*