Asd Judo Energon Esco Frascati, super Favorini: bissa il titolo di campionessa italiana Cadetti

Flavia Favorini non lascia, anzi raddoppia. L’atleta dell’Asd Judo Energon Esco Frascati ha bissato il titolo italiano Cadetti già vinto nella passata stagione: l’anno scorso l’atleta tuscolana classe 2000 vinse nella categoria dei 57 kg, quest’anno si è ripetuta nei 63 kg.

Sono felice di questo secondo titolo consecutivo – racconta molto sinteticamente Flavia – Per certi versi me lo aspettavo e diciamo che era quasi d’obbligo centrarlo. Ora sono già concentrata sull’appuntamento del campionato europeo che si terrà dal 30 giugno al 2 luglio.

Asd Judo Energon Esco FrascatiIl percorso della Favorini in questo campionato italiano (disputatosi a Riccione) è stato perfetto: al primo turno Flavia s’è trovata di fronte un’avversaria molto scomoda come la triestina Elisa Toniolo, sconfitta al golden score dopo un incontro comunque dominato.

Poi è toccata alla sarda Clara Massaglia cedere (per un ippon) alla frascatana che successivamente ha piegato la palermitana Marcella Costa per wazari. In semifinale un altro wazari ha consentito alla Favorini di mettere fuori gioco l’udinese Michelle Kamano e infine nell’atto conclusivo contro la lombarda Martina Lanini, già incontrata ai campionati italiani Juniores, Flavia ha vinto per sanzione al golden score.

«La Favorini ha mostrato grande maturità e ha seguito al dettaglio le direttive mie e del maestro Domenico Porcari» ha dichiarato il maestro e presidente dell’Asd Judo Energon Esco Frascati Nicola Moraci. D’altronde che la promettentissima atleta tuscolana si fosse calata alla perfezione nella nuova categoria dei 63 kg l’avevano dimostrato i recenti successi in European Cup nelle tappe di Follonica e Tula (in Russia), prestazioni che assieme a questo titolo italiano le hanno dato il pass per i prossimi campionati europei che si svolgeranno in Lituania. Alla kermesse di Riccione hanno partecipato altri due atleti dell’Asd Judo Energon Esco Frascati: Elisabetta Vivino (52 kg) si è fermata al primo turno per un wazari, ma per lei c’è un attenuante di uno stop di due anni a causa di un infortunio che l’ha indubbiamente condizionata. Discreta la prestazione di Gianluca Proietti (60 kg), eliminato al secondo turno alla sua prima esperienza nei campionati italiani Cadetti.

Il fine settimana in arrivo sarà dedicato ai saggi: sabato dalle ore 17 ci sarà il 41esimo saggio di judo in piazza della Porticella (antistante l’Ombrellino) a Frascati, mentre domenica alle ore 11,30 presso il palazzetto dello sport di via Monviso a Monterotondo Scalo si terrà il saggio dei settori di ginnastica ritmica e artistica.

Area comunicazione Asd Judo Frascati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*