Lariano, ancora due giorni prima delle elezioni; la squadra Caliciotti incontra i residenti di Centogocce

La campagna  elettorale a Lariano sta giungendo al rush finale e per la lista Prima Lariano  Caliciotti Sindaco si sono susseguiti negli ultimi due giorni gli incontri organizzati dapprima con i residenti di Casale-Centogocce e mercoledì 7 giugno con i residenti di Valle Blasi. Nell’incontro a Casale- Centogocce sono intervenuti i candidati Lorena Starnoni, Letizia Corsetti, Piero Valeri e il candidato sindaco Maurizio Caliciotti.

Nel suo intervento Lorena Starnoni ha parlato di quanto realizzato dall’amministrazione nei vari settori della scuola, servizi sociali, lavori pubblici, efficientamento della macchina amministrativa e ha voluto rispondere alle critiche cosi: “Io mi domando perché chi critica ora con lettere, accuse infondate  durante i cinque anni di mandato non ha mai avanzato proposte e  sono sempre stati assenti nelle commissioni consiliari?”.

Piero Valeri: “Competenza, capacità e trasparenza contraddistinguono la nostra lista Prima Lariano guidata da Maurizio Caliciotti che è una sicura guida e garanzia di capacità amministrativa. Tanto è stato realizzato in questi cinque anni e dobbiamo continuare su questa strada. Abbiamo dato risposte importanti anche per la viabilità con vari interventi grazie alla vendita dei tagli boschivi per circa due milioni di euro. I nostri boschi sono diventati appetibili.  Le critiche che stanno facendo ora  i componenti della lista a  noi antagonista è perché stanno in difficoltà e per cercare di rimontare nei consensi cercano solo di attaccare. Siamo fiduciosi e sicuri che non si può interrompere questo cammino intrapreso e sicuramente nei prossimi cinque anni in caso di vittoria realizzeremo ancora tanto per far diventare sempre più bella la nostra Lariano”.

Il candidato sindaco Maurizio Caliciotti nel suo intervento ha parlato di quanto realizzato: “Con poco abbiamo fatto tanto, e quando in passato c’era tanto non è stato fatto niente. Tra le cose realizzate da questa amministrazione oltre ai grandi risultati della raccolta differenziata dove abbiamo raggiunto il 71% di differenziata, con la diminuzione della Tari ed efficientamento del servizio abbiamo noi  realizzato l’Ecocentro in via Garibaldi. Abbiamo efficientato la macchina amministrativa valutando i nostri dipendenti, non siamo ricorsi a consulenze esterne. I soldi che prima si spendevano nelle consulenze esterne li abbiamo investiti nei servizi sociali, per la sistemazione della cappella del civico cimitero, per gli interventi di ristrutturazione delle case popolari di proprietà comunale di via Alessandro Manzoni che hanno ridato decoro a quella zona e per i tanti interventi di miglioramento di decoro urbano che hanno interessato tante zone. Siamo sempre stati vicino  a tutte le zone di Lariano, vigilando costantemente e recependo le problematiche e le istanze dei nostri cittadini.  Sulle critiche apparse in questi giorni  sui dati di bilancio dico che: le bugie non si dicono! La verità va detta tutta e non con un’informazione distorta. Vorrei solo dire che abbiamo ereditato una situazione vicina al dissesto e con tanti debiti. La nostra amministrazione si è dovuta far carico dell’Anticipazione concessa dalla Cassa depositi e prestiti, come previsto dal D.L. 35/2013, proprio per far fronte all’ingente mole di debiti lasciati dalla precedente amministrazione. Ci  spiegassero perché prima i fornitori venivano pagati a 370 giorni-700 giorni. Noi siamo diventata un cliente appetibile, che paghiamo i fornitori a soli 23 giorni. Abbiamo realizzato 5 milioni di opere pubbliche. Tante opere abbiamo realizzato dalla viabilità, alle scuole e tante opere verranno realizzate che cambieranno il volto di Lariano come la riqualificazione di Colle Fiorentino, la riqualificazione di Piazzale Brass e l’ampliamento e messa in sicurezza di via Mastrella. Siamo fiduciosi di poter continuare in questo cammino che ci vedrà apportare nei prossimi cinque anni tante altre migliorie per la nostra comunità di Lariano”.  

Nell’incontro  a Valle Blasi di Mercoledi 7 Giugno sono intervenuti i candidati Chiara Colasanti, Leonardo Caliciotti, Claudio Crocetta e il candidato sindaco Maurizio Caliciotti. Molto intenso e ricco di attaccamento alla sua Lariano l’intervento del giovane e talentuoso candidato Leonardo Caliciotti che ha sottolineato che” Sono orgoglioso di essere qui nella mia zona e di vedere cosi tanta partecipazione. Prima Lariano è una squadra di uomini e donne che fanno politica mettendosi a disposizione della città, recependo le istanze e ascoltando i cittadini, per costruire il futuro senza vincoli di appartenenza. Abbiamo nel programma varie opere che sono state già finanziate e che devono essere solo appaltate che cambieranno in meglio il volto di Lariano come la riqualificazione di Piazzale Luigi Brass e la riqualificazione di Colle Fiorentino. Tanto è stato realizzato in questi cinque anni e tante migliorie apportate, ora dobbiamo continuare in questo cammino  per apportare altre migliorie alla nostra Lariano nei prossimi cinque anni”. Prossimo incontro per la Lista Prima Lariano- Caliciotti Sindaco oggi giovedì 8 Giugno alle 19 a Piazzale Martiri della Libertà(difronte Bar Miramonti).

Alessandro De Angelis

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*