La Ginnastica Res Novae Velletri “Incanta” al Saggio Estivo di fine anno

Avevano promesso che saremmo rimasti senza fiato , con il Cirque du Soleil e,  la Ginnastica Res Novae Velletri non ha disatteso le aspettative, neanche quest’anno!!!
Sabato 17 Giugno,  in un palazzetto dello Sport Bandinelli, completamente gremito di gente sugli spalti, dalle 20,00 oltre 250 atleti, tutti della Ginnastica Res Novae, guidati dai tecnici Valentina Betti, Valentina Cavola, Silvia Rocchi, Francesco Iacoacci, Alessio Fornini, Cristina Olivelli, Sara Betti, Francesca Baggetta e Mihaela Pohoata, capitanati da Valentina Martella e Alessandro Baggetta, ci hanno catapultato in un mondo fantastico, quello del più grande spettacolo di Acrobati e Circensi al mondo: “Il Cirque Du Soleil”, dove la protagonista è sempre stata la Ginnastica Artistica in tutte le sue forme ed i suoi colori: maschile, femminile, ginnastica per tutti, trampolino elastico ed Aerobica Sportiva;

Per il settore Salute & Fitness, le ragazze di Francesca Baggetta, si sono esibite in una step coreografato.

La Res Novae al suo terzo anno e mezzo di attività, dopo averci fatto innamorare della ginnastica con “viaggiando tra le rivoluzioni” il primo anno, strabiliato con “il giro del mondo in 80 giorni”il secondo,  Meravigliato con il “Res…ti incantato” il terzo, ci ha quest’anno letteralmente emozionato con il “Res du Soleil”… Ricordandoci che a volte la vita può sembrare ordinaria, perciò è normale desiderare qualcosa di più ed avere fame di qualcosa di indescrivibile, ma quando questo accade tutto quello che bisogna fare é entrare nel fantastico mondo del circo…E con un incantesimo sabato sera il Palazzetto dello sport Bandinelli si è trasformato… Tra luci ed ombre, bolle di sapone giganti, una mongolfiera volante, un orologio animato, specchi e rami incantati il tempo è volato, regalandoci un vero e proprio spettacolo dove ogni atleta della Res Novae ha saputo tirare fuori il meglio di se.
Escono tra il pubblico dei strani personaggi che tra un’evoluzione e l’altra lasciandoci con il fiato sospeso per le difficoltà tecniche eseguite portano tanta allegria, ruba la scena un clown seguito dai fantastici atleti del Gymgiocando 3-5 anni che saltando in un cerchio iniziano un percorso lunghissimo, irto di difficoltà , è poi la volta delle coccinelle e dei lupetti 6-8 anni che interpretano il lanciatore di coltelli e la ballerina che si scambiano i ruoli e nonostante il contesto di grande emozione riescono a dare il meglio di loro anche sugli attrezzi, si esibiscono poi le coccinelle e marmotte elitè che  svolgono le loro routine al meglio sotto una pioggia di bolle di sapone, un frastuono catalizza l’attenzione ci sono delle ombre che tentano di scappare dalle pareti, le marmotte e gli scoiattoli 9-11 anni con estrema eleganza ci spiegano che in ognuno di noi convivono zone di ombre e  luci. I cigni ed i panda dai 12 anni po,i con un esercizio bellissimo con dei teli blu e bianchi riescono a scappare dalle catene che anche se elastiche li costringevano a decisioni non spontanee.  Si spegne la luce ed è il momento della competitiva GAM e GAF2,  che con un esercizio pieno di effetti speciali ci spiega che la magia e l’illusionismo possono essere molto divertenti, entrano con delle fantastiche ali di Iside d’oro e blu le ragazze della Competitiva 1 cospargono il palazzetto di magia, l’Ago 2 Gam, Gaf ed Elitè volteggia con disinvoltura tra un attrezzo e l’altro come dei veri acrobati circensi.

Gli allievi e le allieve della squadra agonistica eseguono un bellissimo esercizio e con una vera e propria battaglia,  come dei veri acrobati circensi, ci lasciano a bocca aperta!

E’ poi la volta degli/ delle junior e senior della squadra agonistica che sullo stile dei Momix, ci fanno scendere una lacrima sulle note de “I migliori anni della nostra vita”.

Nemmeno il tempo di un sospiro che il gruppo dell’acrobatica serale irrompe nel parterre con una esilarante parodia sul circo, sempre pronti a mettersi in gioco!

Si chiude il saggio con uno spettacolare esercizio dove tutti gli atleti dei corsi avanzati insieme alle sezioni di Aerobica sportiva e Trampolino elastico in stile Kataklò,  coinvolgono tutto il pubblico, una platea entusiasta e partecipe che per due ore ha incitato senza sosta gli atleti, non risparmiando applausi, risate e commozione regalando alla Res Novae tutta, un’emozione unica, che gli ha dato la giusta carica per affrontare al meglio gli ultimi impegni agonistici, molti degli atleti saranno infatti impegnati alla Finale Nazionale della ginnastica in festa ,che si svolgerà a Rimini dal 23 giugno al 2 luglio.

Un saggio diverso dagli altri anni, senza alcun pausa ed interruzione, che ha lasciato completamente spazio esclusivamente ai protagonisti, cioè agli atleti della Res Novae, sbalordendo gli spettatori, attestando l’impegno dello staff tutto nella realizzazione di questo vero Spettacolo, che ha emozionato il pubblico.
Un grazie agli atleti, dai cuccioli all’Acrobatica Serale, che hanno saputo dare il massimo, superando loro stessi;

Un grazie agli Istruttori instancabili, che rendono possibile tutto questo;

Grazie ai genitori, che ci hanno dato fiducia, permettendo di passare assieme ai loro figli un fantastico anno sportivo, ad Alessia e Francesca Nanni che ci hanno aiutati con la fantastica scenografia ed in fine un grazie a Raffaele Baggetta, Catia Mariani, Leandra De Marzi ed Emilia Bucciarelli, parte dello Staff direttivo dell’Associazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*