Mercatino del baratto a Marino

Su iniziativa dell’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Marino decolla il Mercatino “GARAGE SALE – RIGATTIERE PER UN GIORNO” con lo scopo di sviluppare le relazioni sociali dei cittadini dei vari quartieri del territorio comunale dando a tutti la possibilità di riutilizzare oggetti che non servono più.

IMercatino baratto usato marino iniziativa domenical primo appuntamento è fissato per domenica 25 giugno 2017 in piazza Sciotti a Santa Maria delle Mole.

Gli interessati dalle ore 7,00 alle 8,30 occuperanno gli spazi espositivi loro assegnati in base alle domande pervenute all’Associazione ACAB entro il 21 giugno, aggiudicataria della manifestazione di interesse per la gestione del Mercatino per conto dell’Amministrazione comunale e dalla stessa appositamente autorizzati.

Potranno partecipare al Mercatino – che si svolgerà dalle 8,30 alle 19,00 – i soggetti privati, famiglie, bambini accompagnati da genitori, Associazioni, Comitati senza scopo di lucro regolarmente riconosciuti.

L’ammissione al mercatino è limitata sino alla completa copertura degli spazi a disposizione.

Le merci esposte devono essere vecchie o usate. Non potranno essere messe in vendita oggetti non autorizzati dalle vigenti leggi, oggetti nuovi e/o di fabbricazione moderna, anche artigianale, alimenti o bevande.

Dalle ore 19,00 alle 20,00 verrà effettuato lo sgombero dell’area del Mercatino.

I titolari degli spazi espositivi sono esonerati dal pagamento della tassa di occupazione suolo pubblico e di smaltimento rifiuti solidi urbani.

“Siamo lieti di annunciare – dichiara l’Assessore alle Attività Produttive Ada Santamaita – che anche nel prossimo fine settimana il territorio comunale sarà interessato da eventi promossi da questo Ente in collaborazione con le realtà associative locali. In particolare auguriamo buon lavoro all’Associazione ACAB, presieduta da Sergio Santinelli, per l’avvio di questa esperienza particolarissima che è quella del Mercatino del ri-uso e del baratto con l’auspicio che l’iniziativa, che verrà ripetuta nel tempo, incontri il favore di quanti desiderano liberarsi di oggetti accumulati nel corso degli anni in cantine, ripostigli o garage o magari scambiarli con altri più utili per le esigenze di ognuno”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*