Ecco il bilancio della quarta cellittata larianese

Si è chiusa con uno strepitoso successo e migliaia di visitatori la Quarta edizione della Cellittata larianese- Festa dell’enogastronomia. L’evento organizzato dall’Associazione Comitato Ara di Norma  guidato dal suo presidente Stefano Petrilli, si è svolto nella location di  Piazzale Martiri della Libertà. La manifestazione con il patrocinio del Comune di Lariano, dal Consiglio Regionale del Lazio, dalla Città Metropolitana di Roma Capitale, dalla Coldiretti Roma, dall’Associazione dei Panificatori di Lariano.

lariano cellittata ara di normaPunto forte della Festa è l’enogastronomia e la valorizzazione dei prodotti tipici locali e delle attività commerciali di Lariano.  La gestione degli stand gastronomici è stata affidata a tre ristoratori locali: Premiata Trattoria Prati, Ristorante il Bersagliere, Ristorante Pizzeria Bruno. Gli stand gastronomici servivano piatti liberi a base dei cellitti, piatto principale dell’evento, poi gnocchi e tagliatelle. Poi ancora arrosticini di pecora e carne alla brace veniva preparata dall’associazione Comitato di Norma. Tanti altri stands nell’area della Cellittata: Stand dell’Associazione Panificatori di Lariano con il Pane di Lariano Mcg e bollino di riconoscimento(alla Cellittata il pane è del Forno di Danilo Caliciotti) e tanti altri stand per la valorizzazione dei prodotti tipici locali(pasta frasca, salumi, formaggi) Stand con ottima birra artigianale del Caffè Ricasoli, poi lo stand con le crepes, e tanti altri prodotti tipici. Poi c’era l’angolo riservato ai più piccoli con lo stand nido famiglia Casa delle Tate- Mary Poppins. Ricco è stato il programma dell’evento. Dopo l’apertura di Giovedi 29 Giugno con l’inaugurazione alla presenza delle autorità, la sera c’è stata dapprima l’esibizione della talentuosa cantante locale Beatrice Fabi che sta portando in alto in tutta Italia il nome di Lariano e poi lo spettacolo musicale con l’orchestra Onde Sonore e canti popolari. Venerdì’ 30 Giugno alle 1730 inizio torneo di briscola. Alle 18 apertura stand gastronomici. Alle 19.00 gruppo popolare tradizionale itinerante. Alle 2030 il Comitato Ara di Norma ha effettuato delle premiazioni con l’eccellente presentazione della dott.ssa Rachele Modesto. La prima premiazione da parte del presidente Stefano Petrilli all’atleta Emanuele Gargiulo, dell’As Kick Boxing Castelli Romani allenato dal maestro Tommaso D’Adamo. Emanuele Gargiulo ha riportato vari successi nella sua carriera:  3 primi posti nelle tappe del centro Italia, qualificato per i campionati italiani 2016 arrivando al 3° posto. Nell’ottobre 2016 qualificato per i mondiali WTKA che si sono svolti a Marina di Massa, si laurea campione mondiale nella categoria 69 kg cadetti 13/15 anni.

Vincendo i campionati 2016automaticamente è convocato per i mondiali 2017. Il maestro Tommaso D’Adamo ha ringraziato il Comitato Ara di Norma e il suo presidente Stefano Petrilli, e ha consegnato una targa al Comitato Ara di Norma. La seconda premiazione è stata per il Gruppo Strumentale Città di Lariano. A ritirare il premio il presidente Marco Colella e il maestro Vincenzo Varsalona. Premiate inoltre le due majorettes  Aurora Petrilli e Camilla Ludovisi  che nei giorni 24 e 25 aprile di quest’anno hanno partecipato al 2^ Campionato Italiano Majorette Sport Anbima MWF ottenendo una medaglia d’argento con la majorette cadette Aurora Petrilli nel singolo pom pon e con la majorette seniors Ludovisi Camilla una medaglia d’oro nella specialità di gruppo classic baton e una d’argento nella specialità di gruppo classic pom pon di categoria, insieme alle compagne majorettes Sailors di Scafati e Green Angels di Sezze. Inoltre dopo i risultati arrivati al campionato italiano, sono arrivati anche importanti piazzamenti nel prestigioso “XIV° EUROPEAN MAJORETTE- SPORT GIULIANOVA – ITALY – 22/06/2017” dove è arrivato il quindicesimo posto per la Majorette cadett. Aurora Petrilli, nel singolo pom pon e il quinto posto per la Majorette senior Camilla Ludovisi nella specialità pom pon di gruppo con le compagne Sajlors di Scafati (SA) e Green Angels di Sezze (LT). La serata poi è stata allietata dallo spettacolo musicale con l’Orchestra Valentina Urbini. Sabato 1 Luglio alle 20.30 c’è stata la bellissima esibizione delle allieve della Palestra Trinity e dopo la premiazione del trofeo di briscola. Primi classificati la coppia Palmieri- Mancini, 2 classificati Abbafati- Staffulani, 3  classificati Cantagalli- Laurenti. La serata è stata allietata poi dal concerto con i Figli delle Stelle. Migliaia e migliaia i visitatori alla Cellittata larianese giunti da ogni parte della Regione Lazio per degustare gli ottimi cellitti e le ottime specialità che venivano proposte nei vari menù. La domenica 2 luglio il gran finale con la mattina alle  1030 Tour Algidus Città di Lariano con moto Harley Davidson, moto Custom, moto sidecar e auto d’epoca. La sera alle 20 la bellissima esibizione di danza dei vari gruppi della Polisportiva Millenium delle insegnanti Laura e Chiara Mattacchioni e sul finire le premiazioni e la foto di gruppo. La serata allietata dal concerto con i Guaranà Band e alle 22.00 c’è stato il bellissimo spettacolo pirotecnico a cura della Pirotecnica Notti Magiche con un pensiero rivolto dagli organizzatori all’indimenticato Antonio Candidi.  Soddisfazione espressa per l’ottima riuscita della Quarta Cellittata larianese è stata espressa dal presidente  del Comitato Ara di Norma Stefano Petrilli che si è detto entusiasta per il grande afflusso di visitatori, e ringraziato tutto lo staff dell’associazione Comitato Ara di Norma per il grande e certosino  lavoro profuso, e un grazie ai tre ristoratori Premiata Trattoria Prati, Il Bersagliere, Bruno, all’Associazione Panificatori di Lariano e a tutte le attività commerciali presenti alla Cellittata larianese, agli sponsor, all’amministrazione comunale e a tutti gli enti che hanno concesso il Patrocinio, alla Protezione Civile Santarsiero, e a tutti coloro che hanno collaborato per l’ottima riuscita della Quarta cellittata larianese.

Alessandro De Angelis

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*